Media

Mediaset. Pier Silvio Berlusconi: “Champions League su Sky subito? Accordo possibile”

Mediaset. Pier Silvio Berlusconi: "Champions League su Sky subito? Accordo possibile"

Mediaset. Pier Silvio Berlusconi: “Champions League su Sky subito? Accordo possibile”

ROMA – Mediaset. Pier Silvio Berlusconi: “Champions League su Sky subito? Accordo possibile”. “Sui diritti per la Champions per la prossima stagione al momento non ci sono accordi, ma potrebbero arrivare nel prossimo mese e mezzo”. Così il vicepresidente e ad di Mediaset Pier Silvio Berlusconi alla presentazione dei palinsesti Mediaset a Montecarlo. “Anche Sky potrebbe essere interessata ad averla con un anno di anticipo, ma dipende anche da quanto è disposta a pagare – ha affermato -. Se ci fosse un accordo, questo potrebbe consentire di vedere le partite sia sul satellite che sul digitale”. Berlusconi ha anche annunciato che per la stagione di Champions alle porte ci sarà la possibilità di acquistare le singole partite in pay per view, ma “il prezzo è ancora de definire”.

Presi Canale 20 e Radio Subasio. “Abbiamo completato il closing per l’acquisto del canale 20 del dtt che ora fa parte di Mediaset. E’ già in onda una programmazione di continuità, nell’arco dell’autunno verrà lanciata una programmazione nuova”, ha detto Pier Silvio Berlusconi, aggiungendo che “è stato anche chiuso, anche se attendiamo l’ok definitivo dell’Autorità, l’accordo per l’acquisto di Radio Subasio, che rende la nostra offerta radiofonica ancora più completa”.

“Fazio? Rai ibrida turba il mercato”. “La Rai, che è una realtà ibrida perché vive di canone e di pubblicità, turba il mercato ed è un problema per tutte le realtà editoriali. E’ l’unico caso rimasto in Europa”. Così il vicepresidente e ad di Mediaset Pier Silvio Berlusconi a margine della presentazione dei palinsesti dell’emittente a Montecarlo, parlando del contratto di Fabio Fazio. “Noi abbiamo parlato con Fazio – ha spiegato -, ma non siamo neanche arrivati all’ipotesi di un accordo. Io ho sempre pensato che rimanesse in Rai e così è stato”.

San raffaele

“Spero che mio padre torni in campo”. “Spero vivamente che mio padre torni in campo per risollevare la situazione del Paese. Non lo dico da figlio, ma da italiano e da imprenditore, che chiede solo che si realizzino cose utili al Paese. Al momento non ci sono le condizioni perché diventi premier, ma può avere un ruolo centrale per compattare il centrodestra o al limite per un accordo con il centrosinistra che consenta di arginare i grillini, ha infine concluso Pier Silvio Berlusconi.

To Top