Blitz quotidiano
powered by aruba

Numero di telefono sconosciuto? Si può scoprire così intestatario

ROMA – A tutti è capitato di ricevere una telefonata sul cellulare da un numero di telefono che non si conosce e non è memorizzato nella rubrica. Spesso si prova a digitarlo su internet, magari chiedendo aiuto a Google per risalire all’intestatario del numero. Nonostante la rete però ci dica che non esiste modo per scoprirlo, la realtà sembra ben diversa, come ricorda il portale ‘laleggepertutti.it’.

Leggendo le varie soluzioni che si trovano in rete, tutte o quasi fanno riferimento a siti a pagamento, dove viene fornito il nome dell’intestatario di un numero telefonico. Per nessuno di questi servizi, però, il risultato è garantito perché, per essere inseriti in questi elenchi, ci deve essere la volontà espressa dal titolare del numero. Ciò significa che se l’intestatario ha negato questo permesso, anche il servizio a pagamento migliore non riuscirà a soddisfare le esigenze di conoscenza.

Una valida alternativa per raggiungere il risultato voluto è la denuncia alla Polizia Postale, ma tale soluzione non è sempre praticabile, a meno che le telefonate non siano ripetute e insistenti e tali da generare nel ricevente uno stato di soggezione psicologica. In altre parole, deve trattarsi di stalking e la denuncia sarà presa in considerazione se i contatti sono in qualche modo duraturi, sgraditi e intrusivi, idonei a creare un profondo disagio psichico e un ragionevole senso di timore, ansia e paura nella vittima.

Uno strumento valido e sicuramente più discreto è costituito da alcune app gratuite, come Sync.Me. Una volta scaricata sullo smartphone, permette di sincronizzare le immagini della rubrica con le foto dei profili Facebook e WhatsApp dei contatti presenti sul cellulare: in sostanza, si abbina a ogni numero in rubrica la relativa foto. Il meccanismo è semplice: quando creiamo il nostro profilo personale – sia che si tratti di una casella di posta elettronica, sia che si tratti di un social o di WhatsApp – per prima cosa inseriamo nome e cognome per essere contattati.

L’app in questione non fa altro che confrontare i contatti con il database di WhatsApp. L’abbinata di queste due app permette di conoscere il nome di chi chiama. Tutto quello che serve è scaricarle entrambe; dopo aver ricevuto una chiamata occorre salvare il numero e avviare Sync.Me per sincronizzare i contatti. A questo punto si vedrà apparire il nome del numero che ha chiamato. Questo discorso è valido a una condizione: chi chiama deve essere registrato a WhatsApp con quel numero, altrimenti non è possibile risalire al nome.

Trovare l’intestatario di un numero sconosciuto, in realtà, è possibile anche senza scaricare app o programmi particolari, semplicemente tramite Facebook, grazie alle impostazioni della privacy sulla visibilità del numero di cellulare che abbiamo utilizzato per verificare il nostro account. Non tutti sanno che nella pagina dei contatti di Facebook si possono liberamente visualizzare tutti i numeri di telefono degli amici che non si sono preoccupati di modificare le impostazioni di base. Questa pagina si può raggiungere direttamente, oppure la si può trovare andando su Account > Modifica Amici > Contatti.

Facebook crea una vera e propria rubrica telefonica con i numeri degli amici. Chiaramente questi recapiti telefonici, quasi sempre del cellulare, non sono pubblici ma sono comunque visibili agli amici su Facebook, molti dei quali, diciamolo pure, sono dei veri e propri estranei. Per questo motivo, se non si vuole rendere visibile il numero del vostro cellulare, dovete modificare le impostazioni della privacy. Spesso queste impediscono già di visualizzare il vostro numero ma è probabile anche il contrario. Per controllare andate su Account > Impostazioni sulla privacy > Personalizzata > Personalizza Impostazioni

Nella pagina che si aprirà, scorrete fino in fondo a ‘Informazioni di contatto’. Si vedrà il numero o i numeri di telefono che avete comunicato. Se i numeri di telefono hanno l’impostazione ‘Solo io’, significa che nessuno sarà in grado di visualizzarli; se, invece, si è scelta l’opzione ‘Solo amici’ o ‘Amici di amici’, tali numeri saranno visibili nella pagina dei contatti telefonici. Se si è scelto ‘Tutti’, il telefono sarà addirittura mostrato anche ai non amici.