Blitz quotidiano
powered by aruba

Perché sulle tastiere dei telefoni le lettere iniziano dal tasto 2: il motivo

ROMA – La disposizione dei tasti sulle tastiere dei telefoni fissi e portatili è stata scelta dopo attente analisi e valutazioni, così come lo è stata la suddivisione delle lettere sui 10 tasti che compongono un elemento così familiare in tutto il mondo come la tastiera composta da tre file di numeri con uno zero posto nella parte inferiore.

Ma la domanda che ancora molti di noi si sono posti è “perché le lettere iniziano dal numero 2 e non dal primo tasto, l’1, che di fatto non riporta nessun tipo di simbolo?”.

Ecco la risposta. Potete provare voi stessi: aprite la tastiera virtuale del vostro smartphone e tenete premuto il tasto 1. Al netto di eventuali configurazioni differenti, si avvierà una chiamata alla segreteria telefonica. Già, perché in passato su alcuni telefoni fissi e cellulari era presente una piccola immagine raffigurante una cassetta audio stilizzata che nel tempo ha lasciato spazio al semplice numero 1.