Blitz quotidiano
powered by aruba

Presentazione iPhone 7, diretta streaming: via jack audio e doppia fotocamera

SAN FRANCISCO – Al via la presentazione dell’iPhone 7 che si tiene al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco. Tim Cook apre con un video girato per il popolare programma “Carpool Karaoke”. Il ceo di Apple ha cantato Sweet Home Alabama in auto, mentre veniva accompagnato da James Corden all’evento Apple.

Poi sul palco, Cook snocciola subito i numeri: Apple Music ha raggiunto i 17 milioni di sottoscrittori dal lancio del 30 giugno 2015. Nell’App Store 140 milioni di download di app, ha raggiunto il doppio dei ricavi del competitor più vicino, il Google Play Store. Sullo store Apple ci sono 500mila giochi. Il ceo di Apple parla anche dell’Apple Watch: “Siamo il secondo marchio di orologi al mondo” dopo Rolex. Tim Cook sottolinea che l’Apple Watch ha cambiato il modo in cui le persone interagiscono e quello che fanno con l’orologio. Cook ha aggiunto anche che è lo “smartwatch numero 1″ al mondo, dal punto di vista delle vendite, e ha sottolineato che questo risultato è stato raggiungo nei pochi mesi da quando è uscito.

La presentazione dell’iPhone 7 è iniziata alle 19 ora italiana dal Bill Graham Civic Auditorium a San Francisco (qui la diretta Twitter)

La casa della mela sembra intenzionata ad allungare il suo abituale ciclo innovativo, riservando al prossimo anno i cambiamenti più radicali. Se verranno confermate le modifiche più vociferate come la scomparsa del jack audio per inserire le cuffie, non è però da sottovalutare dal punto di vista dell’innovazione. Perché per l’industria del settore potrebbe esserci conseguenze simili a quelle provocate da Apple con l’addio del CD e dei floppy nei pc, nonché del mouse per i portatili. Tutte cose che oggi diamo per scontate. 

Ma secondo il New York Times, quello che vedranno i 7.000 spettatori dell’auditorium californiano è un melafonino più sottile, più veloce e con una foto-videocamera di qualità superiore. Ma soprattutto con il jack audio ‘al suo posto‘.

Tra gli entusiasti della Mela morsicata sono in molti a pensare già al prossimo anno, quando dovrebbe arrivare un iPhone totalmente rinnovato anche nella forma, forse trasparente e curvo e con il riconoscimento dell’iride, come già si vede nei telefilm fantascientifici.

Ecco, al momento, cosa verrà presentato secondo i ‘rumors’.

Il nome
Dovrebbe essere iPhone 7 e non iPhone 6 SE, come indicato precedentemente. Il dettaglio si intuisce dall’invito che Cupertino ha spedito nei giorni scorsi.

Formato
Sia la misura sia il design saranno più o meno identici a quelli degli attuali modelli in commercio, iPhone 6 e iPhone 6 Plus (4,7 e 5,5 pollici). Potrebbe esserci la sorpresa di un iPhone Pro, sulla scia dell’iPad pro, con caratteristiche tecniche più avanzate (ad esempio dovrebbe avere una nuova porta, lo Smart Connector).

Equipaggiamento interno
Arriveranno nuove Cpu e coprocessori, A10 e M10. Il chip A10 da 2,4 GHz, è più veloce e potente rispetto all’A9 usato per gli attuali iPhone 6s. Gli iPhone 7 avranno 2 GB di RAM, mentre gli iPhone 7 Plus ne avranno 3 GB, necessari anche per gestire meglio i dati della sua doppia fotocamera.

Memoria
Apple darà l’addio all versione da 16 Gb, con lo storage minimo che sarà da 32 Gb. Ci sono buone probabilità che ci sia anche una versione da 256 Gb.

Jack Audio
iPhone 7 e 7 Plus perderanno l’ingresso jack cuffie da 3.5mm, in favore di nuove cuffie senza fili. E’ ipotizzabile che il nuovo iPhone sarà venduto probabilmente con auricolari di tipo Lightning (compatibili con il cavo che si usa per ricaricare il melafonino) accompagnati da un piccolo adattatore per poter comunque usare le vecchie cuffie. Nei mesi scorsi Apple è stata legata al marchio registrato AirPods, cioè probabili cuffie wireless studiate appositamente per i nuovi dispositivi. Anche Samsung ha lanciato sul mercato auricolari senza fili per i top di gamma.

Fotocamera
Il comparto fotografico sarà migliorato. L’iPhone 7 dovrebbe avere la stabilizzazione ottica su tutti i modelli, non più solo sui modelli Plus, e una migliore messa a fuoco. Su iPhone 7 Pro dovrebbe inoltre esserci una fotocamera a doppia lente per rendere lo smartphone sempre più simile ad una macchina fotografica reflex.

Tasto Home
Non più tasto fisico, con pressione del dito e click, ma una superificie che rileva la presenza del dito e attiva funzioni, come già avviene con il touchpad del MacBook e con alcune funzioni degli Apple Watch.

Waterproof
Un’altra caratteristica attesa su questi melafonini è l’impermeabilità, già adottata da Samsung e Sony. La cosa è stata confermata dall’avvio della presentazione. Su Twitter è stato infatti postato un video che mostra la resistenza all’acqua del nuovo melafonino.

Batteria più lunga

Alla  presentazione a San Francisco e sul palco c’è Tim Cook insieme al papà di Super Mario di Nintendo. L’iPhone 7 è resistente all’acqua e ha una batteria che dura di più.

Colori
Dovrebbero essere cinque in tutto. Ai soliti (argento, oro, oro rosa) si aggiungerebbero due tipi di nero di cui uno lucido. E nelle scorse settimane era balzata l’ipotesi di un iPhone blu cobalto.

Fuori sacco
Non solo iPhone: oggi Cupertino potrebbe presentare la seconda generazione del suo dispositivo indossabile. Molto probabilmente si chiamerà Apple Watch 2, avrà il Gps e una fotocamera frontale per le chiamate con Facetime.

Immagine 1 di 4
  • Presentazione iPhone 7, diretta streamingAmazon ha mostrato le immagini del nuovo iPhone 7 sul suo sito per permettere agli utenti di acquistarlo
  • Ansa
  • Ansa
Immagine 1 di 4