Blitz quotidiano
powered by aruba

Smartphoners, app ti regala buoni benzina se non usi il cellulare alla guida

ROMA – Una app che ti permette di accumulare buoni benzina fino a 1500 euro se non guardi lo schermo del tuo smartphone mentre sei alla guida. Si chiama Smartphoners e arriva in Italia dal Giappone. Ogni chilometro percorso senza guardare il telefono cellulare permette di accumulare punti che vengono poi convertiti in buoni da spendere in carburante.

Silvia Bonaventura su Repubblica scrive che l’iniziativa per la sicurezza stradale è stata messa a punto dalla Toyota e dopo la sperimentazione nella prefettura di Aichi, in Giappone, ora anche in Italia si prepara l’arrivo della app Smartphoners, che sarà disponibile sia per sistemi operativi Android che Ios:

“La App ha un meccanismo sociale: tutti gli utenti registrati accumulano punti in base a una serie di comportamenti di guida virtuosi. Un punto per ogni km percorso senza guardare lo schermo; un punto per ogni km percorso senza guardare lo smartphone e rispettando i limiti di velocità indicati dalla App; un punto per ogni chiamata cui non si risponde, a meno che non si sia collegato un auricolare; 20 punti per ogni amico invitato che si iscrive. I premi in palio sono tantissimi: buoni benzina da 10, 100, 200 e 1500 euro, con cadenza giornaliera, settimanale e mensile”.

Anche se è stata sperimentata in Giappone, l’app nasce da un’idea italiana. Olimpia Bolla, ha raccontato a Repubblica, stava guidando in autostrada quando ha rischiato di finire sotto un camion mentre rispondeva ad un sms e da quel momento la giovane imprenditrice ha pensato ad un modo per promuovere la guida sicura e disincentivare l’utilizzo dello smartphone quando si è al volante:

“Anzi, al contrario, con lo scopo di premiare chi si comporta bene. In più l’applicazione ha funzioni aggiuntive come la possibilità di selezionare le chiamate in entrata e in uscita e quella di impostare una risposta automatica alle chiamate filtrate con un sms personalizzato.

La App è stata lanciata solo da un mese e giù conta oltre 9000 utenti registrati. Il concorso attualmente è attivo su tutto il territorio nazionale ed è strutturato in due fasi: la prima termina il 30 settembre e prevede l’assegnazione di buoni carburante e buoni spesa ai primi dieci classificati”.

Ora inizia la seconda fase di prova della app, dal 1° ottobre al 15 luglio 2017, prosegue Repubblica:

“Dunque se siete macinatori di chilometri o semplicemente volete mettervi alla prova basta andare sull’Apple Store o Google Play e scaricare la App. “Chi viaggia sicuro viaggia gratis” è il claim del concorso. Lasciate perdere i Pokémon e sfidatevi con gli amici a suon di sicurezza stradale. E che vinca il migliore. Informazioni, regolamento completo e classifica sul sito ufficiale smartphoners.it”.


PER SAPERNE DI PIU'