Media

Sole 24 Ore, sciopero a oltranza contro direttore indagato. Solidarietà da Fnsi. Alg e Asr

Sole 24 Ore, sciopero a oltranza contro direttore indagato. Solidarietà da Fnsi. Alg e Asr

Sole 24 Ore, sciopero a oltranza contro direttore indagato. Solidarietà da Fnsi. Alg e Asr

ROMA – I giornalisti del Sole 24 Ore scioperano a oltranza fino a quando Roberto Napoletano, attuale direttore del giornale indagato, non abbandonerà la direzione. La Federazione nazionale stampa italiana, Fnsi, l’Associazione Lombarda dei giornalisti (Alg) e l’Associazione Stampa romana (Asr) hanno annunciato la loro solidarietà ai colleghi e daranno il loro sostegno.

Nella nota diffusa dalla Fnsi si riporta la decisione del Cdr del Sole 24 Ore che ha proclamato lo sciopero dopo che 9 manager e il direttore sono stati indagati con l’accusa di false comunicaizoni sociali:

“I giornalisti del Sole 24 Ore hanno proclamato uno sciopero a oltranza fino a quando l’attuale direttore, Roberto Napoletano, non uscirà dal giornale. La decisione dell’assemblea è arrivata dopo la notizia che il direttore è indagato, assieme a 9 manager della passata gestione aziendale, per false comunicazioni sociali.

In assemblea permanente oggi, e in sciopero lunedì, l’agenzia Radiocor plus. Mentre Radio 24 trasmette senza le firma dei giornalisti. La Federazione nazionale della stampa, insieme con l’Associazione Lombarda dei giornalisti e l’Associazione Stampa romana esprimono la massima solidarietà ai colleghi del Gruppo e chiedono, assieme a loro, massima discontinuità al vertice del giornale.

È necessario che la magistratura faccia piena chiarezza su tutta la vicenda per accertare le eventuali responsabilità ma già fin da ora è fondamentale che, in attesa che l’inchiesta segua il suo corso, per salvaguardare quanto più possibile la credibilità del giornale e di tutta la redazione vengano tagliati tutti i legami con la passata gestione”.

To Top