Media

Tariffe smartphone, arriva Free: gestori in allarme per i prezzi low cost

Tariffe smartphone, arriva Free: gestori in allarme per i prezzi low cost

Tariffe smartphone, arriva Free: gestori in allarme per i prezzi low cost

ROMA – Free, operatore telefonico che promette tariffe impensabili per il mercato italiano, dovrebbe realizzare la sua rete entro la fine dell’anno o nei primi mesi del 2018.

Free è l’operatore mobile del gruppo di telefonia (anche fissa) francese Iliad, un vero e proprio colosso delle telecomunicazioni Oltralpe. Le tariffe di Free hanno come caratteristica peculiare il “tutto incluso”: cioè, oltre alle chiamate, includono gli mms (i videomessaggi che gli operatori italiani fanno pagar caro) e chiamate illimitate verso 100 destinazioni estere “fisse”.

Tim si sta già muovendo, con il lancio di Kena, il suo gestore virtuale. Con 10 euro al mese si possono avere 600 minuti, 100 sms e 6 Gb di internet. Sicuramente non è la tariffa più economica.

Wind e Tre corrono ai ripari, con tariffe scontate per l’estate. Tre ha piani ricaricabili che partono da 6 euro al mese, con 9,5 euro si possono avere fino a 30 Gb di internet e chiamate illimitate. Wind propone anche offerte per la telefonia fissa che partono da 19,95 euro ogni quattro settimane. La convergenza è un aspetto su cui stanno puntando i gestori che operano in Italia, ben consapevoli che Iliad, nella fase di avvio, non potrà giocarsi questa carta, considerando che non dispone di una rete fissa.

Vodafone continua a tenere i prezzi più alti. Con 25 euro al mese offre chiamate e sms illimitati e a 8 Gb di traffico dati aggiunge anche il collegamento dati illimitato per navigare sui social, da Facebook a Instagram.

 

 

To Top