Blitz quotidiano
powered by aruba

Usa. Wsj vuole giovani e sbarca su Snapchat, 100 mln utenti

Il Wall Street Journal ha iniziato la pubblicazione dei suoi contenuti su Snapchat, una chat simile a WhatsApp che ha 100 milioni di utenti attivi al giorno, con il 45% di età compresa tra i 18 e i 24 anni. Snapchat è diventato molto popolare in Usa tra i giovanissimi per la possibilità di mandare messaggi che si auto-cancellano.

USA, NEW YORK – Il Wall Street Journal ha iniziato la pubblicazione dei suoi contenuti su Snapchat, una chat simile a WhatsApp che ha 100 milioni di utenti attivi al giorno, con il 45% di età compresa tra i 18 e i 24 anni.

Snapchat è diventato molto popolare in Usa tra i giovanissimi per la possibilità di mandare messaggi che si auto-cancellano.

Il Wsj è il primo quotidiano statunitense ad avere un canale su Discover di Snapchat, un servizio di notizie in pillole nato esattamente un anno fa. Per sviluppare l’iniziativa editoriale, che ha come obiettivo quello di attirare un pubblico sempre più giovane che si informa su web e applicazioni, il Wsj ha messo in piedi un team ‘ad hoc’ composto da cinque persone.

Pubblicherà contenuti otto volte al giorno dal lunedì al venerdì. Tra le prime notizie trasmesse su Snapchat dal Wall Street Journal quella che riguarda la fiera dell’elettronica in corso a Las Vegas (Ces 2016), una sull’aumento degli affitti per gli appartamenti e l’aumento degli stipendi per i giovani laureati. Il Wall Street Journal – fa notare il Niemans Lab – è la 19/ma realtà editoriale a sbarcare su Snapchat, e tra i quotidiani c’è anche il britannico Daily Mail.