Blitz quotidiano
powered by aruba

Whatsapp, altre 6 novità su Android e iOs. Ma…

ROMA – Sei novità su Whatsapp: dalla voce di DiCaprio alla spunta rossa, dal rimborso per chi raggiunge un milione di messaggi inviati al sistema drunk mode. Ma è solo un simpatico Pesce d’aprile ideato dalla redazione del sito di Radio Deejay.

Nonostante le novità siano incredibili e abbastanza inverosimili, l’utente è invogliato a proseguire nella lettura. Solo al termine dell’articolo, cliccando sugli appositi link per scaricare la versione Android o iOs, la burla è svelata. Nella pagina del download non c’è nessun aggiornamento da scaricare bensì la foto di due pesci sgorbio.

Queste le sei finte novità inventate dai burloni di Radio Deejay. Chissà che Mark Zuckerberg non ne tragga ispirazione:

1) DiCarpio parla per te – Attraverso la nuova frequenza di campionamento a 48 khz, l’app sarà in grado di registrare la voce e di sostituirla con quella di una celebrity. Negli USA hanno scelto Kevin Spacey e Emily Ratajkowski. In Italia quella del doppiatore Francesco Pezzulli (la voce DiCaprio) e di Luciana Littizzetto. La conversione dell’audio non è esattamente immediata ma il risultato è sorprendente. D’ora in poi “butta la pasta!” sarà da Oscar

2) Whatsapp incontra Tinder – Grazie all’accordo con Tinder, ora si potranno fare nuovi incontri con WhatsApp. Basterà modificare le nuove impostazioni della privacy (di default disattive), cliccando su “geolocalizzazione on“. In questo modo chi si trova nelle vicinanze e ha attivo il servizio, può contattarsi e iniziare una conversazione. Anche senza sapere il numero. Sui mezzi o in discoteca, i timidi non hanno più scuse.

3) La spunta rossa – La doppia spunta blu è forse uno dei principali motivi di “pippe mentali” degli ultimi anni. La casa di Menlo Park ha finalmente deciso di correre ai ripari introducendo una terza spunta, ma di colore rosso. Attraverso la fotocamera dei selfie, l’app riconoscerà l’iride del destinatario che ha letto l’anteprima del messaggio pur non avendolo aperto. Mai più fraintendimenti e bugie, quindi. La funzione può essere tranquillamente bypassata con un paio di occhiali scuri (sic!). Traditori seriali e contaballe avvisati.

4) Un milione per 0.89€ – Al raggiungimento del primo milione di messaggi inviati, il sistema provvederà automaticamente a riaccreditare il costo di attivazione (0.89 €). Sembra un traguardo impossibile, ma è nulla rispetto ai 10 miliardi di messaggi scambiati ogni giorno nel mondo. La somma potrà però essere unicamente utilizzata per acquistare i nuovi emoji.

5) Nuove emoji – Due nuove faccine si aggiungono allo sterminato catalogo proprietario: “donna struccata” e “uomo distrutto da 2 lineette di febbre“.

6) Drunk Mode – Un potente nuovo algoritmo, sviluppato da una startup di San Bernardino, sarà in grado di incrociare l’ora di invio con un controllo sull’ortografia. Tra le 7PM e le 5AM e in seguito a ripetuti errori di battitura, il telefono non recapiterà il messaggio. L’opzione eviterà quindi conversazioni troppo sincere e catastrofi interpersonali nel caso ci sia in circolo qualche bicchiere di troppo.

Per sbloccare basterà seguire in linea retta con il dito indice una sottile linea bianca che apparirà sullo schermo.

 

 

 


TAG: