Media

WhatsApp, attenti alla truffa “buono sconto per il discount”

"Buono sconto per il discount" via WhatsApp, attenti alla truffa

“Buono sconto per il discount” via WhatsApp, attenti alla truffa

ROMA – “Buono sconto per il discount” via WhastApp: attenzione al raggiro. Se vi arriva un messaggio simile con la richiesta di fornire dati personali come nome, cognome, data di nascita e indirizzo mail non rispondete: molto probabilmente si tratta di un messaggio di una truffa online segnalata da “Agente Lisa”, il profilo Facebook della polizia postale.

“Siamo sempre a caccia di buoni per poter risparmiare un pochino sulla spesa ma occhio a quelli che arrivano su WhatsApp perché è il solito trabocchetto per rubarvi i dati” si legge sull’account Facebook. Anche se “fatto in buona fede, pensando di regalare buoni spesa”, bisogna restare “sempre in guardia dall’imbroglio”.

Quindi, prosegue l’account della polizia, si è diffusa “questa truffa qualche giorno fa, per via delle classiche catene di Sant’Antonio” arrivando su “molti cellulari: ‘Hai vinto un buono sconto da spendere al discount XXX… basta inviare nome e cognome e data di nascita dalla propria casella mail all’indirizzo XXX… e poi inviare questo messaggio a tuoi 10 amici'”.

Il consiglio della polizia postale è chiaro: diffidare di questo messaggio ed altri simili: “Consiglio pure a voi di farlo – conclude il post -. Anche perché ogni tanto chiedono più del semplice nome e cognome. Capito il rischio?”.

To Top