Media

WhatsApp, dopo le spunte blu arrivano quelle verdi. Ecco a cosa servono

WhatsApp, dopo le spunte blu arrivano quelle verdi. Ecco a cosa servono

WhatsApp, dopo le spunte blu arrivano quelle verdi. Ecco a cosa servono

ROMA – Arrivano le spunte verdi su Whatsapp. Dopo le odiatissime blu che non lasciano scampo a chi vorrebbe sfuggire agli interlocutori più insistenti, la nuova funzionalità sarà decisamente meno fastidiosa. Le spunte verdi infatti serviranno a garantire sicurezza per gli utenti e compariranno sui profili business della popolarissima chat, in arrivo tra qualche settimana. Un modo per certificare le aziende e evitare la diffusione di truffe.

WhatsApp Business, soluzione specifica per le aziende che vogliono offrire via chat assistenza e servizi di altro tipo ai propri clienti, sarà rilasciata in via gratuita in un primo momento, ma la versione più avanzata sarà a pagamento, secondo quanto anticipato da un responsabile della compagnia al Wall Street Journal.

Tramite WhatsApp Business le aziende potranno avere un profilo verificato, con un simbolo ad hoc che garantirà affidabilità agli utenti. Assomiglierà un po’ alle spunte blu che appaiono a fianco dei profili dei vip su Facebook e Twitter. Le aziende dovranno dimostrare di non essere un fake per ottenere il simbolo verde ed essere certificate.

Il servizio, ha affermato un portavoce della chat al sito The Next Web, non si tradurrà in messaggi indesiderati di aziende a potenziali clienti, ma le compagnie dovranno ottenere l’approvazione degli utenti per contattarli.

Tra i primi a testare le nuove funzioni di WhatsApp c’è la compagnia aerea Klm, che ha deciso di fornire via chat ai suoi passeggeri la conferma della prenotazione, la notifica del check-in, la carta d’imbarco e tutte le informazioni sul volo prenotato. Tramite WhatsApp Business la compagnia offrirà anche il servizio di assistenza clienti in 10 lingue.

To Top