Blitz quotidiano
powered by aruba

Whatsapp gratis tutta la vita: occhio all’ultima truffa via mail

ROMA – “Whatsapp gratis tutta la vita”. Così promette l’ultima truffa che corre via mail, ma occhio a non cliccare o rischiate di finire nella rete di potenziali malintenzionati. A dare l’allarme è la pagina Facebook della Polizia Postale, Una vita da social, che monitora costantemente i movimenti sospetti nella rete.  

In realtà, WhatsApp è già gratis dal gennaio 2016. Ma come funziona la nuova truffa? Spiega la polizia postale:

“L’inganno sta nel fatto che il messaggio contiene una finta comunicazione audio, ma cliccandoci sopra ci ritroveremo immediatamente il proprio dispositivo Android o iOS esposto a potenziali attacchi da parte di malintenzionati. La mail promette l’attivazione gratuita per sempre dell’applicazione.Vi ricordiamo che #whatsapp è già gratis per tutti,e non c’è bisogno di scaricare app,o inserire dati personali”.

Le nostre caselle di posta elettronica sono quotidianamente bersagliate da tentativi di phishing, mediante messaggi esca che invitano l’utente a cliccare su link pericolosi. La maggior parte di queste email finisce nella cartella spam, insieme ad altra posta indesiderata e messaggi pubblicitari. Ma alcuni hacker riescono ad aggirare questo filtro. Prestare la massima attenzione è essenziale. Ciò a cui puntano i truffatori sono le informazioni sul conto bancario dell’utente e altri dati sensibili che poi sarà impossibile recuperare.

E’ importante infine ricordare che esiste una sola applicazione ufficiale di WhatsApp. La parallela WhatsApp Gold, in realtà, non esiste. Spacciata come versione speciale del servizio, il suo fantomatico link di attivazione causa una seriale apertura di collegamenti che scaricano virus o malware che rubano i dati agli utenti.