Media

YouTube, video a luci rosse: ecco il trucco dei pirati

YouTube, video a luci rosse: ecco il trucco dei pirati

YouTube, video a luci rosse: ecco il trucco dei pirati

ROMA – Stanno spuntando su YouTube, sempre più video a luci rosse. La policy di Google per YouTube non lo consentirebbe, ma negli ultimi tempi sulla popolare piattaforma video stanno dilagando i fenomeni di pirateria e di contenuti sessualmente espliciti come i film porn0.

Su YouTube è un software a controllare, automaticamente e immediatamente dopo la fase di upload, se i contenuti sono appropriati e/o non violano il copyright. Eppure, come spiega Unilad.co.uk, c’è un modo molto semplice per sfruttare i server di Google senza evitare che i video vengano rimossi: basta classificare il video come privato e poi embeddarlo, ovvero caricarlo con un codice, all’interno del proprio sito. In questo modo le visualizzazioni sarebbero assicurate senza che il software di YouTube possa intercettare i video vietati.

Proprio in questo modo, su YouTube sta continuando a crescere il fenomeno di video per adulti o che comunque infrangono il copyright. Le cose potrebbero cambiare presto perché la vicenda non è sfuggita alla DreamRoom Productions, colosso dell’industria pornografica da sempre sensibile al tema della pirateria. Per Google, quindi, potrebbero arrivare forti pressioni allo scopo di risolvere questa falla nel sistema di YouTube. Tale fenomeno però non è affatto facile da fermare e presto trovare del porn0 su YoTube non sarà per nulla difficile, e forse neanche proibito.

To Top