motori

Bollo auto, in Lombardia referendum consultivo Lega “anche per abolirlo”

Bollo auto, in Lombardia referendum consultivo Lega "anche per abolirlo"

Bollo auto, in Lombardia referendum consultivo Lega “anche per abolirlo”

MILANO – In Lombardia la Lega Nord chiama i cittadini al referendum sull’autonomia del 22 agosto anche per abolire il bollo auto? “Credo che nessuno lombardo possa votare No ad un referendum che dice: vuoi che una parte rilevante dei 53 miliardi di tasse lombarde rimangano qui, per aiutare chi ha bisogno, per realizzare gli ospedali, per abolire il bollo auto? Quale cittadino lombardo può dire di no?”, ha detto Maroni nei giorni scorsi, spiegando perché si aspetta un sostegno trasversale al referendum sull’autonomia del 22 ottobre prossimo. 

Il referendum, indetto anche in Veneto, sarà comunque solo consultivo, e quindi non vincolante, e riguarderà nello specifico una maggiore autonomia della Regione: “Se passa il all’autonomia o il Governo ce la dà o viene sfiduciato dalle due delle più importanti Regioni del nord. Quindi ha una rilevanza politica nazionale in vista delle elezioni politiche”, ha detto Maroni nei giorni scorsi.

In realtà non è la prima volta che un politico annuncia l’abolizione del bollo auto. Nel 2008 fu Silvio Berlusconi ad annunciarne l’eliminazione graduale, mentre dopo di lui Mario Monti l’ha aumentato (soprattutto per certe automobili) e Matteo Renzi ha parlato di rimodulazione della tassa. Ma ad oggi il bollo resta.

 

 

To Top