motori

YOUTUBE Enric Saurì, pilota spagnolo morto in un incidente alla 24 ore di Catalogna

Enric Saurì, pilota spagnolo morto in un incidente alla 24 ore di Catalogna

Enric Saurì, pilota spagnolo morto in un incidente alla 24 ore di Catalogna

ROMA – Nuovo lutto per il mondo delle due ruote in un 2017 che verrà ricordato come l’anno nero del motociclismo. A perdere la vita stavolta è stato il 33enne Enric Saurì in un terribile incidente durante la 24 ore di Catalogna, la gara che ogni anno va in scena sul tracciato spagnolo nel mese di luglio e che richiama molti appassionati del mondo dei motori.

Il pilota spagnolo, che correva con la Yamaha YZF-R1 numero 54 del team Motos Gaspar Granollers Yamaha, concessionario dove lavorava nella vita di tutti i giorni, ha perso il controllo della sua moto mentre affrontava curva 1, andando a sbattere violentemente contro le protezioni ad altissima velocità in un modo decisamente anomalo. Immediati i soccorsi giunti sul luogo, ma le sue condizioni sono apparse subito disperate ai soccorritori; trasportato d’urgenza all’Hospital General de Granollers per lui non c’è stato nulla da fare, troppo gravi le lesioni riportate nell’impatto per sperare di salvarlo. A rendere noto il decesso del centauro spagnolo è stato il circuito catalano che torna a piangere la morte di un motociclista dopo quella di Salom, scivolato mentre partecipava al Gran Premio valido per la classe Moto2.

Saurì, che aveva già partecipato a diversi edizioni della celebre corsa endurance, lascia una moglie e un figlio. Gli organizzatori della corsa non hanno annullato l’evento, ma lo sfortunato centauro sarà ricordato con un minuto di silenzio mentre non ci sarà nessuna premiazione o cerimonia alla fine della corsa in segno di lutto.

To Top