motori

Formula 1, Gp Spagna ordine d’arrivo: Hamilton primo, Vettel secondo

Formula 1, Gp Spagna ordine d'arrivo: Hamilton primo, Vettel secondo

Formula 1, Gp Spagna ordine d’arrivo: Hamilton primo, Vettel secondo (foto Ansa)

BARCELLONA – Formula 1: la Mercedes di Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio di Spagna sul circuito di Montmelò. Seconda posizione per la Ferrari di Sebastian Vettel che ha preceduto la Red Bull di Daniel Ricciardo.

Quarta posizione nel Gran Premio di Spagna per la Force di India di Perez che ha preceduto il compagno di squadra Ocon e la Renault di Hulkenberg. Settima la Sauber di Wehrlein davanti alle Toro Rosso di Sainz e di Kvyat. Chiude in zona punti la Haas di Grosjean.

E’ finito a trenta giri dalla fine il Gran Premio di Spagna per la Mercedes di Valtteri Bottas. La vettura del pilota finlandese è stata costretta a ritirarsi per la rottura del motore.

Ma il vero choc del Gran Premio è stata la partenza, che ha visto il ritiro dell’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, colpito duro da Verstappen. E dopo Raikkonen è stata costretta al ritiro anche la Red Bull di Max Verstappen a pochi secondi dal via del Gran Premio.

Le due vetture vanno in collisione alla prima curva dopo la linea di partenza e sono costrette a finire subito la corsa sul circuito di Montemelò. Le immagini mostrano un gesto con la mano dell’olandese della Red Bull verso Raikkonen in segno di disappunto per il contatto alla partenza.

”Sono stato colpito al posteriore destro, credo da Bottas, ho avuto un sobbalzo e sono finito addosso a Verstappen”. Kimi Raikkonen spiega così la collisione tra la sua Ferrari e la Red Bull del giovane pilota olandese. Ora addio al sogno di vincere il secondo Mondiale? ”in questo momento non è il primo pensiero”, conclude Raikkonen tornato al paddock poco dopo il suo ritiro.

To Top