motori

Max Biaggi torna a casa dopo incidente in moto: “Sono felice”

Max Biaggi torna a casa dopo incidente in moto: "Sono felice"
Max Biaggi torna a casa dopo incidente in moto: "Sono felice"

Max Biaggi torna a casa dopo incidente in moto: “Sono felice”(Ansa)

ROMA – “Felice, felice” di tornare a casa, ancora visibilmente dolorante con una mano sul petto e i movimenti lenti, Max Biaggi, il sei volte campione del mondo di Motociclismo, oggi alle 17.15 è uscito dall’ospedale Romano San Camillo, dove era ricoverato da 18 giorni di cui 17 trascorsi in Rianimazione. Il pilota era rimasto gravemente ferito di un incidente sul circuito Sagittario di Latina.

“Sto bene, decisamente” risponde ai cronisti che lo aspettavano. Ringrazia il chirurgo Giuseppe Cardillo, responsabile della Chirurgia toracica, e dice “mi ha salvato la vita e questo non è da poco”. Ma appena gli si chiede se tornerà a correre: “Non ho ancora pensato” e poi d’istinto aggiunge: “Magari!” e dopo una pausa: “Magari no! L’importante è guarire”.

La compagna, la cantante Bianca Atzei gli lancia subito un’occhiataccia e lui subito quasi a giustificarsi sottolinea: “E’ preoccupata perché ho detto così”. Max Biaggi ringrazia anche l’equipe del Centro di rianimazione, da dove è uscito ieri, giorno del suo 46/mo compleanno, e ringrazia soprattutto i tifosi che non lo hanno fatto sentire solo nei lunghi giorni, 17 passati in quel letto della Rianimazione. In quel reparto lo sono andati a trovare anche alcuni dei suoi amici, tra i più famosi Renato Zero, Fabrizio Frizzi e ieri il campione del mondo di Motociclismo, Jorge Lorenzo.

Il 9 giugno il campione stava facendo dei test sul circuito “Sagittario” di Latina, è proprio lì che ha avuto l’incidente. Un’eliambulanza del 118 lo ha portato in codice rosso al Pronto soccorso del San Camillo. Qui i medici gli hanno riscontrato un trauma toracico importante con la frattura di nove costole.

Durante il ricovero ha avuto anche un pneumatorace ed un versamento ematico. I medici lo hanno operato in endoscopia e questo ha permesso al polmone del pilota di estendersi nuovamente.

Ora l’ex campione del mondo dovrà proseguire con la riabilitazione e con tutta probabilità lo farà in una clinica a Roma. Finito questo periodo con tutta probabilità tornerà a Montecarlo, dove il campione ha la sua residenza ufficiale.

To Top