Blitz quotidiano
powered by aruba

MotoGP, Marquez vince e punge Valentino Rossi: “Strano e nervoso”. Replica: “Ma chi sei, uno psicologo?”

ROMA – Valentino Rossi cade, Marc Marquez vince il motomondiale di MotoGP con tre gare d’anticipo ma le polemiche tra i due non accennano a placarsi. Tutta colpa del “biscottone” dello scorso anno, sul quale nel dopo-gara Rossi ha spiegato.

“La verità è che ho iniziato la preparazione in ritardo. In inverno non sono riuscito a togliermi di dosso la delusione per come era andata a finire a Valencia”.

La polemica però, non è questa. La nuova diatriba l’avrebbe innescata Emilio Alzamora, manager di Marquez:

“Forse questo mondiale lo ha più perso Valentino che vinto Marc”.

Frasi alle quali, dopo il trionfo, ha risposto anche lo stesso Marquez, il quale ha detto:

“Ho visto Valentino strano, forse era nervoso”.

Parole non gradite da Valentino Rossi.

 “Quello è anche un campione come psicologo, si vede che riesce a leggere il pensiero attraverso la visiera del casco”.