motori

Nel 2030 addio auto a benzina e gasolio. Al loro posto quelle elettriche a guida autonoma

Nel 2030 addio auto a benzina e gasolio. Al loro posto quelle elettriche a guida autonoma

Nel 2030 addio auto a benzina e gasolio. Al loro posto quelle elettriche a guida autonoma

NEW YORK – Entro il 2030, le automobili a benzina e gasolio scompariranno sostituite da quelle elettriche a guida autonoma.
Negli Stati Uniti, secondo un nuovo studio, nell’arco di un decennio il 95% dei chilometri sarà percorso da veicoli a guida autonoma con la formula car sharing e non di proprietà di un solo individuo e, sembra, sarà dieci volte più economica rispetto all’acquisto di una vettura.
“Ci troviamo al culmine di un caos nel trasporto” ha dichiarato Tony Seba, coautore del report, prodotto da RethinkX, un gruppo indipendente di ricerca con sede in California.
Il report ha rilevato che entro il 2030 i veicoli elettrici autonomi saranno di proprietà di società che forniranno il trasporto come servizio e costituirà il 60% delle auto degli Stati Uniti, spiega il Daily Mail.
Il numero delle autovetture presenti sulle strade americane, nel 2030 scenderà a 44 milioni, rispetto ai 247 milioni del 2020. Gli autori dello studio sostengono che questa strategia è guidata dall’economia e gli automobilisti non acquisteranno vetture poiché non avrà più alcun senso dal punto di vista finanziario.
Entro il 2021, affermano i ricercatori, i veicoli elettrici saranno notevolmente più economici rispetto a quelli in circolazione. Ma non solo, dureranno più a lungo e i costi di manutenzione, energia, assicurazione saranno inferiori.
La famiglia americana media, scegliendo l’auto elettrica a guida autonoma,  potrà risparmiare 5.600 dollari l’anno; sarà prodotto annualmente il 70% in meno di pneumatici di veicoli e autocarri.
Per l’industria petrolifera, il passaggio alle auto elettriche a guida autonoma in car sharing, sarà un evento catastrofico.
La domanda globale di petrolio, entro il 2020 arriverà a 100 milioni di barili al giorno e scenderà a 70 entro il 2030, secondo le stime degli autori.
La singola proprietà di un veicolo a benzina o gasolio entrerà in un circolo vizioso di costi sempre più crescenti e diminuiranno sia la qualità del servizio che la convenienza.
Negli ultimi anni, la maggior parte delle aziende automobilistiche importanti e altre tecnologiche hanno intensificato gli sforzi per realizzare vetture a guida autonoma, sostenendo che consentiranno di eliminare la grande maggioranza di incidenti stradali. Apple è la più recente ad aver ottenuto l’autorizzazione di sperimentazione in California.
Il gruppo automobilistico Daimler di recente ha annunciato che sta lavorando su auto a guida autonoma da mettere su strada nei prossimi anni.
Anche Tesla sta intensificando gli sforzi così come molte imprese tecnologiche cinesi e i maggiori produttori statunitensi, asiatici ed europei.

To Top