motori

Nicky Hayden è morto, il comunicato dell’Ospedale Bufalini di Cesena

Nicky Hayden è morto, il comunicato dell'Ospedale Bufalini di Cesena

Nicky Hayden è morto, il comunicato dell’Ospedale Bufalini di Cesena

ROMA – Il mondo delle moto piange per Nicky Hayden. La notizia della morte del campione del mondo di motociclismo americano è arrivata ufficialmente attraverso il comunicato dell’ospedale Bufalini di Cesena.

“Il Collegio medico ha accertato il decesso del paziente Nicholas Patrick Hayden, ricoverato da mercoledi scorso 17 maggio nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Bufalini di Cesena a seguito del gravissimo politrauma occorso in quella stessa data”.

Nicky Hayden era stato infatti investito mercoledì pomeriggio da un auto sulla Riccione-Tavoleto mentre si allenava con la sua bicicletta. Il popolare “Kentucky Kid” stava procedendo insieme a un gruppo di ciclisti quando è stato centrato in pieno da una automobile a cui avrebbe quasi sfondato il parabrezza: il 36enne del americano sarebbe prima stato sbalzato sul cofano per poi rovinare sull’asfalto, mentre la bici sarebbe finita nel fosso a fianco della strada. Dopo essere stato stabilizzato sul posto dai soccorsi, Hayden è stato trasferito con il “codice rosso” di massima gravità all’Ospedale Bufalini di Cesena.

(gallery Ansa)

To Top