motori

Nicky Hayden, l’ultimo bollettino: “Le condizioni rimangono disperate”

Nicky Hayden (foto Ansa)

Nicky Hayden (foto Ansa)

RIMINI – Le condizioni di Nicky Hayden, dopo l’incidente in cui è stato investito da un auto mentre si stava allenando in bicicletta, “rimangono disperate”.

“ll quadro clinico generale di Nicky Hayden resta invariato – si legge nell’ultimo bollettino dell’ospedale – . Le sue condizioni sono estremamente gravi. E’ ancora ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Bufalini di Cesena e la prognosi resta riservata”.

Il pilota della Honda nel campionato Superbike, è stato travolto mercoledì mentre si stava allenando con la sua bici da corsa sulla provinciale Riccione – Tavoleto.

San raffaele

Hayden in queste ore è continuamente assistito dai suoi familiari, il fratello Tommy e la mamma Rose arrivati ieri dagli Stati Uniti. La fidanza Jackie è invece accanto al pilota statunitense da subito dopo l’incidente, così come lo staff del team Red Bull Honda. A vivere ore di angoscia per le condizioni di Hayden, oltre alla famiglia, i colleghi e i tanti tifosi e appassionati di motociclismo, c’è anche l’automobilista che suo malgrado ha investito il campione americano. “Stavo andando al lavoro, poi lui è venuto fuori all’improvviso dallo Stop” le parole del 30enne Morciano riportate dal Resto del Carlino.

To Top