motori

Valentino Rossi, incidente in enduro: frattura di tibia e perone. Addio al Mondiale

Valentino Rossi, incidente in enduro: frattura di tibia e perone. Addio al Mondiale

Valentino Rossi, incidente in enduro: frattura di tibia e perone. Addio al Mondiale

ROMA – Frattura della tibia e del perone della gamba destra: a confermare i timori di Valentino Rossi per l’incidente di ieri pomeriggio è stata la stessa Yamaha, in un comunicato. Dapprima ricoverato all’ospedale di Urbino, è stato poi trasferito in quello di Rimini dove dovrebbe essere operato. Lo stesso infortunio del 2010 alla curva Biondetti, alla vigilia del Mugello: allora tornò dopo 40 giorni ma disse addio a quel decimo titolo mondiale.

“L’ho sentito, la gamba gli fa molto male e Valentino non è ottimista… è un casino”. Queste le parole di Graziano Rossi, al telefono con l’Ansa, dopo l’incidente in allenamento subito dal figlio Valentino. “Vi dovrebbe arrivare un comunicato della Yamaha – spiega Graziano -. So che gli devono ancora fare una lastra e temono che ci sia una frattura. Per fare la radiografia dovranno tagliare lo stivale, e Valentino mi ha detto che sente molto male”.

Silenzio totale, per ora, dai sanitari del Pronto soccorso dell’Ospedale di Urbino, dove Valentino Rossi è in osservazione. Non si sa neppure se e quando la Direzione medica dell’ospedale emetterà un bollettino medico sulle condizioni del campione, che ha accanto a sé la mamma Stefania.

To Top