motori

Jos Verstappen furioso dopo la penalizzazione al figlio: “Fia assistente della Ferrari”

verstappen-raikkonen-austin

Il sorpasso di Max Verstappen su Raikkonen

ROMA – Jos Verstappen, dopo la penalizzazione inflitta al figlio Max a causa del sorpasso su Kimi Raikkonen, è andato su tutte le furie. I commissari del GP degli Stati Uniti hanno ritenuto che quella manovra sul finlandese a tre curve dal termine della gara fosse irregolare e dunque hanno inflitto cinque secondi di penalità al pilota della Red Bull che così ha perso il terzo gradino del podio conquistato in pista.

Jos, ex pilota di Formula 1, non ci voleva credere e si è scatenato su Twitter: “Questa è una stron…., scusate ma fate schifo“. E poi ha inventato un nuovo acronimo per FIA: Ferrari International Assistance anziché Fédération Internationale de l’Automobile, la Federazione Internazionale dell’automobilismo.

Anche Niki Lauda è dalla parte di Verstappen come ha dichiarato ad Autosport: “Questa è la decisione peggiore che abbia mai visto, Max non ha fatto nulla di sbagliato. Siamo piloti da corsa, è ridicolo distruggere lo sport con questa decisione. Nel prossimo Strategy Group dobbaimo portare la corsa all’ordine del giorno, si sta andando troppo oltre. Avevamo anche accettato, tutti insieme, che a meno di mosse pericolose, gli stewart non avrebbero interferito: qui non c’era interferenza, quello di Max era un normale sorpasso“.

 

 

To Top