Musica

Allan Holdsworth, morto a 70 anni uno dei migliori chitarristi fusion

Allan Holdsworth, morto a 70 anni uno dei migliori chitarristi fusion

Allan Holdsworth, morto a 70 anni uno dei migliori chitarristi fusion

LOS ANGELES – Morto Allan Holdsworth, uno dei chitarristi fusion più apprezzati a livello mondiale. Si è spento la sera di Pasqua, 16 aprile 2017, nella sua casa in California.

A darne notizia la figlia Louise su Facebook:

“Col peso sul cuore diamo la sconvolgente notizia della scomparsa improvvisa del mio adorato papà… Siamo ancora sotto choc. Chiediamo che venga rispettata la nostra privacy in questo momento di immenso dolore… Il mondo della musica perde un brillante genio ma noi abbiamo perso un membro della nostra famiglia, padre e nonno indimenticabile. Non appena avremo dettagli sulla cerimonia funebre pubblica li renderemo noti e chiunque volesse partecipare per celebrare la memoria del nostro caro Allan sarà il benvenuto”.

Il ricordo di Repubblica:

Holdsworth, inglese, è considerato uno dei nomi imprescindibili della chitarra contemporanea. In gioventù collabora con nomi importanti della scena progressive inglese, inventore e portatore di un suono molto personale, maestro del guitar synth, la sintesi sonora applicata allo strumento a corde, certamente uno degli innovatori più importanti per le sei corde. Per Musician è uno dei chitarristi più importanti di sempre. per cinque volte in cima alla classifica dei lettori della bibbia della chitarra, la rivista Guitar Player.

To Top