Musica

Daisy Berkowitz è morto. Il chitarrista di Marilyn Manson aveva 49 anni

Daisy-Berkowitz-morto

Il post di Marilyn manson su Daisy Berkowitz (Foto Instagram)

LOS ANGELES –  È morto Daisy Berkowitz, chitarrista di Marilyn Manson. Il musicista, che aveva appena 49 anni, da tempo lottava contro un cancro al colon, che gli era stato diagnosticato nel 2013.

A dare la notizia è stata la pagina ufficiale delle Jack Off Jill, la band nella quale il musicista aveva suonato tra il 1997 e il 1998.

Berkowitz, il cui vero nome era Scott Putesky, insieme a Brian Warner diede vita alla band che inizialmente si chiamava Marilyn Manson & The Spooky Kids, nome che nacque dalla volontà dei componenti della band di prendere in giro l’ossessione mediatica per serial killer e belle donne.

I primi tre componenti della band, Warner, Putesky e Brian Tutunick, decisero di prendere come nomi d’arte Marilyn Manson, Daisy Berkowitz e Olivia Newton Bundy, e crearono una delle band più note del panorama metal mondiali.

Su Instagram Marilyn Manson ha pubblicato un tenero saluto all’amico deceduto insieme ad una foto di loro due insieme:

“Scott e io abbiamo fatto grande musica assieme. Abbiamo avuto le nostre difficoltà durante gli anni, ma ricorderò sempre più i momenti belli. Tutti dovrebbero ascoltare Man That You Fear, in suo onore. Era la nostra preferita”.

To Top