Musica

Fabri Fibra di nuovo a processo per diffamazione contro Valerio Scanu

Fabri Fibra (foto Ansa)

Fabri Fibra (foto Ansa)

ROMA – Fabri Fibra di nuovo a processo per diffamazione ai danni di Valerio Scanu. Dopo la condanna per le rime del brano “A me di te”, FIbra dovrà rispondere di una nuova offesa al cantante lanciato da Amici.

Durante un concerto nel 2015 Fabri Fibra ha riproposto il brano senza però rappare i passaggi incriminati, ma rivolgendo il microfono al pubblico che però li ha cantati al suo posto. Da qui la nuova denuncia di Scanu sia per diffamazione sia per istigazione a delinquere.

Il giudice ha deciso di archiviare l’accusa di istigazione a delinquere. Non cade invece l’accusa di diffamazione, perché il rapper, facendo cantare il pubblico al posto suo, avrebbe comunque contribuito all’offesa della reputazione di Scanu.

To Top