Musica

George Michael. Suicidio, abuso di droga e…tutte le domande sulla sua morte

George Michael. Suicidio, abuso di droga e...tutte le domande sulla sua morte

George Michael. Suicidio, abuso di droga e…tutte le domande sulla sua morte (Foto Ansa)

LONDRA – La morte di George Michael si tinge di giallo. Cosa è accaduto, dunque, la notte in cui il cantante è deceduto? Ci sono cinguettii su Twitter che parlano di suicidio. Voci su abuso di droga e il compagno Fadi Fawaz che ora afferma di aver dormito in auto la notte precedente alla tragedia.

In attesa dei risultati di nuove analisi, Helen Weathers del Daily Mail esamina alcune domande che ancora aleggiano sulla morte della popstar. Perché George era da solo la notte in cui è morto? Il compagno del cantante, Fadi Fawaz, parrucchiere e fotografo, afferma che la mattina di Natale, è andato a svegliare George ma ha trovato il corpo ormai senza vita. Il giorno di Santo Stefano, in un tweet Fadi Fawaz ha scritto:

“E’ un Natale che non dimenticherò mai, la prima cosa al mattino, trovare il tuo partner morto serenamente. Non smetterò mai di sentire la tua mancanza”.

In un altro:

San raffaele

“Ci amavamo molto e stavamo insieme quasi 24 ore al giorno”.

In seguito ha riferito a un giornale:

“Recentemente tutto era stato molto complicato ma George, come me, era in attesa di Natale”.

Ora è emerso che Fawaz, 40 anni, nella notte in cui la star è morto da solo in casa, dormiva nella sua auto. Ha detto a un giornalista:

“Mi sono addormentato in macchina e quella notte non l’ho visto”.

In alcun tweets dal suo account, ha affermato che George volesse morire e si fosse suicidato ma i messaggi sono stati immediamente cancellati, il profilo chiuso e Fawaz ha dichiarato che l’account era stato hackerato. La Thames Valley Police ritiene la morte improvvisa del cantante “inspiegabile”, ma non sospetta. Fawaz detto a un giornale:

“La polizia sa tutto. Questa è la cosa più importante”.

Ma perché ha dormito nella sua auto in una fredda notte, invece che in una delle tante camere da letto della splendida casa del 16° secolo, del suo compagno? Quali sono state le complicazioni a cui alludeva e chi ha hackerato il suo account Twitter? Perché non andare alla messa di mezzanotte?

Il Natale precedente, George si recò alla messa di mezzanotte nella vicina chiesa di St. Thomas di Canterbury, quindi la sua assenza quest’anno è stata notata da David Bedall, custode della chiesa. Alcuni residenti di Goring-on-Thames, dove la star aveva comprato la sua casa più di dieci anni fa, ugualmente notarono la sua assenza.

Nessuno sembra lo abbia visto nei giorni precedenti il Natale, e solo la ghirlanda sulla porta e le luci accese, indicavano la sua presenza in casa. Le ultime foto di George risalgono a settembre, lo ritraggono mentre mangia con gli amici in un pub locale ma è in sovrappeso, è evidente che stava male. Detestava mostrarsi in pubblico o era malato? E dove era parcheggiata la macchina di Fawaz quando ci ha dormito? Chi è Fadi Fawaz?

Bello, con la barba, Fadi Fawax si dice abbia iniziato a uscire con George nel 2009, poco dopo la fine del rapporto durato 13 anni con il partner americano Kenny Goss, nonostante avessero parlato di matrimonio. La prima volta che il cantante e Fawaz furono fotografati mano nella mano, fu nel 2015 in Svizzera, quando George si ricoverò nella clinica di Zurigo per disintossicarsi.

Dopo la morte di George, Fawaz ha postato un link di un brano inedito del cantante “This kind of love”, ma ha dovuto toglierlo poiché gli avvocati menzionarono i diritti di proprietà intellettuale. Fawaz è stato a fianco di George durante le sue crisi più recenti, ma negli ultimi mesi il cantante aveva riallacciato la sua amicizia con Kenny Goss, che come riferito, preoccupato per la salute di Michael, si era precipitato nel Regno Unito.

Costretto alla ribalta, avendo trovato il corpo del cantante, Fawaz insiste che non è l’autore dei tweets in cui scriveva che George si era suicidato. In uno dei tweet sospetti si legge:

“Non sono sicuro chi fosse quel brutto amico intimo di George, ma avevo una relazione con George Michael finché non l’ho trovato morto nel letto”.

Chi è questo “brutto amico” e cosa sta affermando Fawaz? Il cantante era depresso con pensieri suicidi? Alcune voci sul suo stato mentale, iniziarono a girare quando scampò alla morte nell’incidente con la Range Rover, nel 2013. Trascorse due settimane in ospedale per curare le ferite alla testa, tagli e contusioni. I giornalisti, insistevano che fosse un incidente, che era “assurda” l’ipotesi di suicidio. Michael, che non indossava la cintura di sicurezza, affermò che era accidentalmente sbalzato fuori.

Negli ultimi mesi, fonti vicine alla star hanno riferito che era in preda alla disperazione, temeva che a causa di una polmonite quasi fatale nel 2011, la sua voce fosse rovinata. I programmi per un ritorno nel 2017 erano in pericolo. Le persone più vicine a lui, hanno rivelato che era profondamente infelice. C’è un fondo di verità in quel tweet inquietante che parla di suicidio? Stava ancora assumendo droghe?

Anche se gli amici insistono che la star, negli ultimi mesi era pulito, George aveva sempre assunto sedativi e droghe ma quali esattamente, è rimasto avvolto nel mistero, anche se alcuni articoli insinuano che avesse iniziato ad assumere eroina. Una volta ammise di fumare 25 canne al giorno, che un tempo si faceva di crack ma precisando di non averlo più fatto. Gran parte dell’eredità sarà divisa tra le sorelle del cantante, i figliocci, gli amici e devoluta in beneficenza.

Ma ha pensato a Goss oppure ha lasciato parte dei beni all’attuale partner Fawaz? Alcune fonti affermano che Goss erediterà una parte enorme della fortuna del cantante che potrebbe non aver cambiato il testamento. Una fonte ha detto al Sun:

“George ha fatto un testamento quando era insieme a Kenny e, per quanto è noto, non l’ha modificato. Kenny ha convissuto con lui ed erediterà la maggior parte del denaro”.

To Top