Musica

Jarabe De Palo: “Tumore è tornato, ma non fermo il mio tour”

Jarabe De Palo: "Tumore è tornato, ma non fermo il mio tour"

Jarabe De Palo: “Tumore è tornato, ma non fermo il mio tour”

ROMA – Il cantante Jarabe De Palo ha di nuovo il cancro, ma questa volta ha deciso di combattere il tumore a colpi di rock e di continuare con il suo tour. “Il cancro è pericoloso, ma ti permette di vivere e suonare”, dice in una intervista il coraggioso cantante che affronta così di petto la nuova ricaduta della malattia.

Andrea Laffranchi sul Corriere della Sera racconta la storia di Pa Dones, nome del cantante Jarabe De Palo, che da due anni combatte contro un tumore al colon. Il cantante, che ha 50 anni, stavolta però ha deciso di non fermare il suo tour:

“«E ora che parto da zero». Inizia così «Humo/Fumo», l’ inedito in radio in queste settimane. È il suo modo per raccontare quello che le è successo con la malattia?

«Il cancro è pericoloso, ma quando lo conosci non è così grave come sembra. Ti permette di vivere e suonare. E anche di fare l’ amore… Sai che è qualcosa che sarà sempre con te, che dovrai fare controlli periodici. Insomma, mi sento come un auto che ogni tanto deve fare il tagliando».

Il tumore è tornato, ma questa volta lei non si è fermato. Cosa è cambiato?

«Nelle scorse settimane mi sono rimesso in tour pochi giorni dopo una chemioterapia. Due anni fa non sapevo cosa mi fosse successo. Dovevo capire. E in più mi ero dovuto sottoporre a un’ operazione chirurgica per asportare il cancro. È stato bello tornare a una vita normale, non quella pazza da artista. Però poi ho sentito l’ esigenza di suonare e quell’ idea mi ha ridato energia. È stata una terapia, non solo mentale ma fisica»

To Top