Blitz quotidiano
powered by aruba

Laura Pausini “Simili tour” a San Siro: scaletta concerto

MILANO – ‘Simili tour’ di Laura Pausini è cominciato con un’anteprima all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola a cui hanno assistito 10mila persone. Questa sera invece, il vero e proprio debutto avverrà allo  stadio San Siro di Milano, con due appuntamenti live in programma oggi sabato 4 e domani, domenica 5 giugno. La prima donna al mondo mai entrata a San Siro (nella storica serata del 2007), con #pausinistadi stabilisce un nuovo record: raddoppiando allo stadio Meazza di Milano, è la prima artista femminile in tour negli stadi italiani.

LA SCALETTA – L’artista nata a Faenza salirà sul palco accompagnata dalla canzone “Simili”. Seguiranno poi due grandi successi come “Resta in Ascolto” e “Innamorata“. Il concerto procederà poi con il primo medley che comprende le canzoni  “Bellissimo così”, “Nella porta accanto”, “Ascolta il tuo cuore” e con i brani “Invece No”, “La geografia del mio cammino”, “Chiedilo al cielo”, “Una storia che vale”, “Sono solo nuvole” e “come se non fosse stato mai amore”.

A seguire un altro mix che comprende “200 note”, “It’s not goodbye”, “Se ami sai” poi altri successi come  “Primavera in anticipo” ed “Ho creduto in me”. Spazio poi ad un muovo medley che comprende “Un fatto ovvio”, “Nel modo più sincero che c’è”, “Colpevole”,” Casomai” e “La prospettiva di me”.

Ultimo brano previsto in scaletta “Un’emergenza d’amore”. Dopo di che Laura saluterà i fan e darà loro appuntamento alla data successiva del tour che sarà l’11 giugno 2016 allo stadio Olimpico di Roma.

Come scrive l’AdnKronos

Con ‘Simili Tour’ per la prima volta Laura Pausini porta sul palco la musica del nuovo album multiplatino ‘Simili’ (Atlantic Warner Music), e avrà due ospiti d’eccezione: allo stadio Olimpico di Roma Biagio Antonacci e a Bari Giuliano Sangiorgi. La direzione musicale del tour è curata da Paolo Carta e Laura Pausini.
“Alle chitarre, insieme a Paolo Carta, anche Nicola Oliva; pianoforte, Fabio Coppini; percussioni, Ernesto Lopez; batteria, Carlos Hercules; tastiere, Andrea Rongioletti; basso, Roberto Gallinelli. Ai cori sei voci accompagneranno quella di Laura: Gianluigi Fazio, Monica Hill, Roberta Granà e Ariane Diakitè, già sul palco del 20esimo The Greatest Hits World Tour che si arricchiscono della presenza di David Blank e Claudia D’Ulisse. La sezione degli archi è composta, invece, da Giuseppe Tortora, Adriana Ester Gallo, Mario Gentili, Marcello Iaconetti.

Sul palco disegnato dalla stessa Laura, che ricorda l’abbraccio della cantante verso i suoi fan, sono trenta i performer con i quali Laura danza in alcuni quadri dello show, le cui coreografie sono curate da Jonathan Redavid.

Gli abiti di Laura Pausini per #pausinistadi sono di Byblos Milano, un marchio con cui Laura torna a collaborare, dopo la storica giacca indossata a Sanremo da dove è partita la sua incredibile carriera del mondo; firmati Byblos gli abiti della band e dei ballerini. Le calzature sono realizzate appositamente per lo show da Nando Muzi. Il tour è realizzato in collaborazione con Testanera”.