Musica

Mates Festival di Napoli: cultura e musica con Bob Sinclar e The Kolors, info biglietti

Mates Festival di Napoli: cultura e musica con Bob Sinclar e The Kolors, info biglietti

Mates Festival di Napoli: cultura e musica con Bob Sinclar e The Kolors, info biglietti

NAPOLI – Napoli dà voce ai giovani di tutto il mondo e con loro si interroga su presente e futuro a suon di musica con il noto dj Bob Sinclar e molti altri: dal primo al 3 giugno prossimi è di scena infatti il “Mates Festival” che si terrà al Parco dell’Ippodromo di Agnano nell’ambito del Giugno Giovani promosso dal Comune della città campana. I biglietti stanno quasi terminando quindi se siete interessati vi conviene fare in fretta, potete acquistarli direttamente cliccando qui.

L’evento nasce come uno dei più grandi appuntamenti socio-culturali ed artistici del Meridione legati al mondo della musica sotto la bandiera dell’amicizia. Un vero e proprio raduno di respiro internazionale, in una città dove solidarietà, musica e buonumore sono di casa. Il villaggio sarà per tre giorni l’ombelico della creatività tra espressioni di tante forme d’arte, passando dalla musica per arrivare alla street-art ed alla fotografia. Le giornate verranno aperte con dei panel curati dalle Università Federico II di Napoli e Luiss di Roma sui temi di attualità, di qui i titoli ‘Cyberbullismo – il lato oscuro del web’ e ‘L’evoluzione dell’industria musicale nell’era digitale’. Arricchiranno il format anche eventi nelle aree food, gaming (con la nuova consolle Nintendo Switch) e sport&wellness.

L’evento che quest’anno si candida ad essere un SOCIAL MUSIC AND EVENT FORUM, una manifestazione a 360°, si basa sui punti cardine della cultura partenopea, per divenire nel tempo non solo un raduno ma un punto di riferimento sociale e culturale per i giovani del Meridione, e non solo.

L’accesso al Parco sarà consentito ogni giorno dall’ora di pranzo e ad arricchire il Mates Festival, saranno aree tematiche specifiche che partano dal food passando per il gaming e lo sport&wellness.

Si inizia dall’area food&drink che promuoverà le prelibatezze locali, Pizza e non solo. I sapori tipici del Meridione e il loro inconfondibile gusto, elementi che sono alla base della dieta mediterranea e del vivere sano.

Si passa poi all’area Wellness, ovvero come essere in forma, sapersi muovere, fare gym nel modo giusto, e praticare una corretta attività fisica. Sono questi gli elementi cardine del vivere sano e del benessere, non solo fisico ma soprattutto interiore. Movimento fa rima con Benessere. Spazio anche all’area Detox, ovvero come stare davvero bene con se stessi è fondamentale la filosofia “mens sano in corporae sano” conoscere e promuovere alimentazione bio significa conoscere meglio il nostro corpo, proteggerlo da tossine e, soprattutto, curarlo nel modo giusto. Mangiare sano purifica il corpo, la mente e l’anima.

Fondamentale sarà anche l’area Musica: non solo dance ma tanti generi musicali. I migliori acts internazionali saranno a Napoli per vivere momenti unici con i giovani del Sud. Musica è cultura, condivisione e serbatoio di energie positive, tali da far sbocciare un sorriso nella vita di tutti, e tanta adrenalina.

E poi grande spazio all’area di svago per eccellenza: Gaming, giocare sul web non fa male, se resta un momento ludico e di sano svago. Vivremo e collauderemo le nuove esperienze grazie alla Nintendo, la consolle di ieri e di oggi, sempre attuale ed innovativa, che rilancia nuove frontiere del mondo dei videogiochi e dell’universo Home-game.

In fine, a dare ulteriore valore al festival saranno i Workshop, panel con addetti ai lavori.  Focus sul mondo che avanza e fa del web il suo universo parallelo. Creare una startup, organizzare un evento, reagire e contrastare fenomeni di cyberbullismo, saranno i temi della tre giorni di Panels e Workshops, trattati in collaborazione con le più prestigiose Università italiane.

Il calendario. La sera spazio alla musica con i superdj Bob Sinclar (1 giugno), Axwell & Ingrosso (2 giugno) e Daddy’s Groove (1 giugno), i rapper Sfera Ebbasta e Izi (1 giugno). Special guest star The Kolors (3 giugno). Ospiti l’attore Salvatore Esposito (1° giugno), il campione di basket Marco Belinelli (2 giugno), il duo comico Pio & Amedeo (3 giugno) e gli youtuber Mates (1 giugno). Presenta Fabio De Vivo. Organizzato da Wonder Manage, Nmk e Med Music Corporate, il ‘Mates Festival’ si propone come il raduno annuale dei giovani nella capitale del mediterraneo.

Il programma completo del Mates Festival

Giovedì 1 giugno: Esibizione djs internazionali Bob Sinclar e Daddy’s Groove e giovani djs e rappers di talento come Sfera Ebbasta e Charlie Charles, Izi, Amed Key, TY1 e Ken Holland.

Inoltre ad impreziosire la prima giornata del Festival saranno I Mates, gli YOUTUBERS più popolari d’Italia, noti al grande pubblico con i loro nickname di YouTube: Anima, St3pny, SurrealPower e Vegas.

Venerdì 2 giugno: toccherà invece al duo di djs internazionali Axwell /\ Ingrosso al noto dj americano Tony Touch e ad una nutrita schiera di notissimi djs come i Promise Land, Anfisa Letyago, i napoletani Mindshake e la crew RSP Sound System formata da djs e speakers della scena Black Music partenopea.

Ospite anche il cestita di fama mondiale Marco Belinelli, il primo e unico italiano ad aver vinto il titolo NBA. L’atleta presenterà il suo libro poker face. La presentazione sarà moderata da Gennaro Arpaia del Mattino. E subito dopo sarà disponibile a fare due tiri a canestro con i fan a firmare autografi e fare foto.

Sabato 3 giugno: il Mates Festival ospiterà i djs internazionali Kryder e Tom Staar e il Samsara Beach Party in tour al Festival e la giovane ma promettente cantante Claudia Megrè.

Ad impreziosire la giornata finale sarà la partecipazione di PIO e AMEDEO comici di grande successo e la SPECIAL GUEST: The Kolors.

A presentare il Mates Festival sarà Fabio De Vivo Speaker radiofonico, autore e conduttore televisivo.

Il Mates Festival aspetta tutti i giovani e non del Meridione e dell’intero Paese dall’1 al 3 giugno a Napoli, all’interno dell’Ippodromo di Agnano, per vivere tutti assieme un evento mai realizzato nel Centro-Sud.

To Top