Musica

Patty Pravo: “Se uno mi piace me lo faccio. Ma gli italiani sono sporchi e brutti”

patty-pravo

Patty Pravo: “Se uno mi piace me lo faccio. Ma gli italiani sono sporchi e brutti”

ROMA – Patty Pravo si racconta in un’intervista a Vanity Fair. Si parla di tutto: infanzia, genitori, sogni, carriera. Ma anche e soprattutto di sesso. E sul punto, la cantante, stupisce. Il sesso quanto conta, le chiedono? E lei risponde: “Se il sesso non funziona, addio. Vedi una persona e sei attratta: è immediato per me”. Ha mai frustrato il desiderio? “Ah no, se mi piace uno me lo faccio. Solo che adesso bisogna andare fuori dall’Italia. Qua vedo solo uomini sporchi e brutti”.

Dunque le chiedono quali siano le sue preferenze: “Con gli italiani non mi prendo, non li capisco. Mi piacciono gli stranieri giovani, sui 35 anni. Ho bisogno di curiosità, velocità mentale. Biondi, al massimo castani e senza barba né peli, non muscolosi”. Quando le chiedono se in tour fa conquiste, la bomba: “Quasi sempre. Ma se non trovo nessuno, pazienza: scoperò con il pubblico“. Prego? “La sensazione è simile: sul palco piangi, godi. È amore quasi totale”.

To Top