Musica

Phil Collins cade in bagno e sbatte la testa: tour sospeso

LONDRA – Phil Collins, che avrebbe dovuto esibirsi a Londra in questi giorni, è caduto nel bagno della sua stanza d’albergo, sbattendo la testa contro una sedia. Trasportato immediatamente in ospedale, dove è rimasto sotto osservazione per 24 ore, il cantante non è in ottime condizioni, e ha dovuto momentaneamente sospendere il tour, che prevede tappe in Inghilterra, Francia e Germania.

“Phil soffre di piede cadente – si legge sulla pagina Facebook del cantante – e dopo un’operazione ha difficoltà a camminare. Si è alzato nel cuore della notte per andare al bagno ed è scivolato nella sua stanza d’albergo, sbattendo la testa su una sedia. E’ stato portato in ospedale, dove gli hanno messo dei punti di sutura per una grave ferita vicino all’occhio. Si sta riprendendo”.

E’ lo staff di Collins a scrivere, portando ai fan le sue scuse e assicurando la sua presenza il 30 giugno ad Hyde Park. Poi proseguirà con le altre tappe, mentre i concerti annullati verranno recuperati a novembre.

To Top