Blitz quotidiano
powered by aruba

Prince, gli ultimi giorni: dov’è stato, cosa ha fatto

MINNEAPOLIS (USA) – Prince, gli ultimi giorni: dov’è stato, cosa ha fatto. Icona mondiale della musica (pop, funky, soul, davvero conta?), Prince Nelson Rogers comprensibilmente è il personaggio più rappresentativo di Minneapolis, la sua città, il suo mondo, la sua gente, con cui aveva un rapporto speciale.

La stessa gente che ieri sera si è autoconvocata per cantare tutti insieme Purple Rain, una folla enorme, lacrime e sorrisi a Downtown (guarda il video). Il giornale di Minneapolis, lo Star Tribune ha pubblicato un’agenda postuma del folletto locale, “the once in a generation artist”.

7 aprile. Cancella due show ad Atlanta perché non si sentiva bene.

12 aprile. Twitta la foto del suo nuovo pianoforte viola. “BOOM (FROM LOTUSFLOWER) ON THIS NEWLY ARRIVED PURPLE PRESENT FROM YAMAHA”.

14 aprile. Si esibisce ad Atlanta nel suo “Piano and Microphone tour”.

15 aprile. Trattamento per la disidratazione all’ospedale Moline, Illinois, dopo che il suo jet privato è atterrato d’emergenza al Quad City International Airport di Moline. Si è sentito male, per i postumi di una influenza di un paio di settimane.

16 aprile. Un salto da Electric Fetus a Minneapolis, uno dei suoi negozi di dischi preferito, per comprare qualche cd nuovo, tra cui un vecchio album di Stevie Wonder. Più tardi twitterà:  FETUS, THANX 4 THE TUNES! ROCKED STEVIE’S TALKING BOOK ALL THE WAY HOME #RecordStoreDay.

Più tardi, breve apparizione a Paisley Park, dove lancia un dancing party per far sapere ai fan che è vivo e vegeto. Twitta l’invito al party scrivendo: 2 GIVE THANX 4 THE GOOD WEATHER AND 4 ALL THE LOVE AND SUPPORT.

17 aprile. Twitta in risposta a un ammiratore: #FeelingRejuvenated #FeelingInspired #FeelingLoved.

19 aprile. Va al concerto della cantante jazz/soul Lizz Wright al Dakota Jazz Club in Minneapolis. E’ seduto a un tavolo della balconata con alcuni membri della band.

21 aprile. Il servizio di pronto soccorso è chiamato agli studi di registrazione del complesso di Paisley park in Chanhassen, alle 9 e 45 del mattino. Prince viene trovato privo di sensi in un ascensore. E’ dichiarato morto alle 10 e 07. (Star Tribune)

Immagine 1 di 8
  • prince4
Immagine 1 di 8