Blitz quotidiano
powered by aruba

Rita Pavone piange in tv: “Sono diventata adulta subito”

MILANO – Rita Pavone si commuove in tv. Intervistata a Domenica In da Salvo Sottile, con cui ha partecipato al programma “Ballando con le stelle”, la cantante torinese ha ricordato la propria infanzia, commuovendosi davanti ad un filmato tratto da Cronache Italiane, del 1966, che mostrava i genitori di Rita Pavone nella casa che la cantante regalò loro con i proventi dei suoi successi. Rivedere papà Giovanni, operaio della Fiat Mirafiori, e mamma Maria ovviamente la commuove.

Nel filmato si vedono i genitori di Rita Pavone che accolgono i giornalisti nella loro casa: “Come mi sento a sedermi su questo divano? Beh, le dirò… è la prima volta che lo faccio”, diceva mamma Maria, con un timido sorriso. A fianco a lei e al marito una giovanissima Rita, che ora ricorda:

“Noi eravamo sei in famiglia, papà guadagnava 120.000 lire al mese e quando sono arrivati i soldi c’è stato uno smottamento nella mia famiglia. Non tutti riescono a gestire queste situazioni e i miei non l’hanno saputa gestire. Io sono diventata adulta subito, perché ho capito che se non avessi preso in mano la situazione avrei perso anche me stessa. Papà poi prese una sbandata… i soldi hanno rappresentato uno sconvolgimento”.

Rita dice che è stato suo padre a farle da Pigmalione:

“Il rapporto bello lo avevo con mio padre. Lui ha determinato il mio successo. Mi diceva che canticchiavo già a due anni e a 9 capì che avevo carattere, avevo la capacità di dividere il pubblico: o mi si amava o mi si odiava”.

Immagine 1 di 5
  • Rita Pavone piange in tv: "Sono diventata adulta subito"
  • (foto Ansa)
Immagine 1 di 5

PER SAPERNE DI PIU'