Musica

Sestu (Cagliari), inaugurazione Mondo Convenienza con concerto dei Tazenda

Sestu (Cagliari), inaugurazione Mondo Convenienza con concerto dei Tazenda01

CAGLIARI – Ancora tutto esaurito e un’altra grande festa di luci, colori, spettacoli e giochi, per grandi e piccoli. Si è chiusa a Sestu con il concerto dei Tazenda la terza giornata di festeggiamenti di Mondo Convenienza, quelli che la famiglia Carosi ha voluto regalare ai tanti sardi, e non solo, che stanno partecipando al lungo weekend di saluto all’Isola per l’apertura del punto vendita nell’agglomerato industriale di Cagliari. Ancora oggi un’intera giornata di eventi e festa.

Anche sabato, e per tutta la giornata, a farla da padrone sono stati la musica, il divertimento, l’allegria e la voglia di stare insieme grazie a quel rapporto di empatia che Mondo Convenienza vuole instaurare con i luoghi che lo ospitano. E allora ecco il grande regalo del sabato sera, l’evento dedicato ai Tazenda, la storica band isolana tanto amata in Sardegna. Loro, Gigi Camedda, Gino Marielli e Nicola Nite, hanno entusiasmato il grande pubblico accorso per la festa serale.

Il filo conduttore, anche ieri, è stata la parola divertimento quello che, come sottolineato da Gigi Camedda, tastierista e cantante della band “rappresenta il nostro segreto quando saliamo sul palco”. In perfetto stile Mondo Convenienza, dunque, perché per usare le parole di Elisa Carosi, figlia di Gianni fondatore nel 1985 dell’azienda “quando i nostri clienti vengono a trovarci vogliamo regalargli un sorriso quello che trovano nel momento in cui vengono a divertirsi con noi, insieme alle loro e alle nostre famiglie”. E allora ecco rispettati sia il sorriso che il divertimento, culminati con il viaggio nella storia dei Tazenda.

La band ha regalato al pubblico di Sestu i suoi più noti successi come previsto dall’History tour che prende in prestito il nome collaudato con l’ultimo album ’S’Istoria’ e l’omonimo spettacolo teatrale portato in giro per l’Italia, dove tra un brano e l’altro i Tazenda raccontano gli aneddoti della loro vita. “Stiamo portando in giro uno spettacolo che racconta la nostra storia – dice Gino Marielli chitarrista e cantante – scegliamo sempre le canzoni più importanti, quelle che la gente può cantare, e cerchiamo di divertirci e far divertire i nostri fan. Anche nella zona di Cagliari e a Sestu abbiamo visto il grande affetto del pubblico: c’era proprio il Mondo”, conclude.

C’era il mondo e c’è stata anche la convenienza – ribatte Gigi Camedda – con Cagliari abbiamo un rapporto speciale e abbiamo raccontato la nostra storia. I posti dove suoniamo sono sempre diversi come lo è la gente che viene a sentirci e, ogni volta, la nostra più grande emozione è quella di instaurare uno scambio di energia con il pubblico: noi gli regaliamo la nostra musica e loro ci restituiscono il calore e il divertimento”.

Per Nicola Nite, cantante e chitarrista dei Tazenda “volta per volta ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati a fare questo mestiere straordinario – dice – facciamo tanti sacrifici per poter arrivare dove siamo e continuare questo lavoro, ma la chiave è sempre quella di dare il meglio e noi lo facciamo divertendoci – conclude – credo che il segreto sia questo e il pubblico lo vede, si diverte e diventa parte integrante del nostro concerto”.

Ma dopo il concerto dei Tazenda non finisce qui il weekend di Mondo Convenienza. Anche per tutta la domenica gli eventi organizzati accompagneranno i visitatori, dalla mattina alla sera, conditi da buon cibo e birra, divertimento e giochi per tutti. Tra gli eventi in calendario alle 16.30 il tributo a Rino Gaetano di “Escluso il cane”, ensemble particolarmente seguito in Sardegna. Alle 18 le influenze etniche internazionali di Kimarei, poi, gran finale con la musica popolare dei Burattini senza fili, sul palco dalle 19.45.

To Top