Blitz quotidiano
powered by aruba

Sinead O’Connor, giallo suicidio. “Giù dal ponte” ma lei…

CHICAGO – Sinead O’Connor, giallo suicidio. “Giù dal ponte a Chicago”, scrive Tmz. Ma lei è viva e vegeta e anche arrabbiata.

L’allarme su un presunto tentativo di suicidio da parte della cantante era scattato giovedì 23 giugno, quando la polizia di Chicago aveva ricevuto una telefonata dalla polizia irlandese in cui si diceva che Sinead O’Connor voleva buttarsi già da un ponte della città americana.

Gli agenti di Dublino avevano chiesto ai colleghi di Chicago di controllare che cosa stesse accadendo. La notizia è stata subito rilanciata dal Chicago Tribune e dal sito di gossip Tmz, ma la stessa cantante ha smentito tutto con un duro post su Facebook:

“Comunque sono stronzate le voci secondo le quali mi sono buttata da un ponte. Qualche stupida alla stazione Swords Garda ha deciso di gettare un po’ di chiacchiere false e gossip maliziosi”.

Sinead O’Connor ha smentito le voci relative ad un suo nuovo tentativo di suicidio alla fine di un post in cui esulta per la volontà dell’Irlanda di lasciare il Regno Unito dopo la vittoria del sì alla Brexit al referendum del Regno Unito.

“L’Irlanda non è più di proprietà della Gran Bretagna! Congratulazioni a tutti gli uomini, donne e bambini che sono morti per la casa della libertà irlandese e a tutti quelli, tra cui me stessa, che sono stati perseguitati per aver dichiarato supporto al movimento repubblicano e a Sinn Féin (il movimento indipendentista irlandese, ndr). È arrivato il nostro momento!”.

Immagine 1 di 6
  • Sinead O'Connor, giallo suicidio. "Giù dal ponte" ma lei... 6
Immagine 1 di 6

 

 


PER SAPERNE DI PIU'