Musica

Stromae “sta male. Non tornerà presto sul palco”: l’annuncio dell’amica Vitaa

Stromae-sta-male

Stromae “sta male. Non tornerà presto sul palco”: l’annuncio dell’amica Vitaa (Foto Ansa)

BRUXELLES – Il rapper e musicista belga Stromae sta male, e “per ora non tornerà sul palco”. Ad annunciarlo, in un colloquio con il quotidiano francese Le Figaro, è la cantante Vitaa, sua amica.

Stromae si è ammalato nel giugno del 2015 in seguito ad un trattamento contro la malaria a cui si è dovuto sottoporre durante un tour in Ruanda, Paese in cui suo padre, architetto tutsi, nacque e venne ucciso nel 1994 durante il genocidio.

Di recente sembrava essersi ripreso, ma il male è tornato, ha spiegato Vitaa: “Siamo in contatto. Sono al corrente. Non sta bene, perciò ha deciso di fare un passo indietro. Per fare questo mestiere è necessario essere sereni con la testa il che richiede un vero investimento umano”, ha detto l’artista a Le Figaro.

Una dichiarazione che segue quanto detto dallo stesso Stromae una decina di giorni fa a LibérationIn quell’occasione l’artista belga, che dopo il matrimonio con la stilista belga Coralie Barbier si è avvicinato al mondo della moda, aveva parlato di “crisi d’ansia” e “scompensi psichici”e aveva confidato di aver “perso completamente la testa” anche a causa dei ritmi frenetici sostenuti in passato.

“Ho fatto troppo. 210 concerti in due anni. Era troppo. Ho avuto una ricaduta non molto tempo fa: se potessi tornare indietro ed evitare di prendere il Lariam (medicinale contro la malaria, ndr) lo farei senza esitazioni”.

To Top