Musica

Suicidio Chester Bennington, hackerato l’account Twitter della moglie Talinda

Chester Bennington (foto Ansa)

Chester Bennington (foto Ansa)

LOS ANGELES – E’ stato hackerato l’account Twitter di Talinda Bennington, moglie di Chester, il cantante dei Linkin Park che si è tolto la vita impiccandosi ieri, nella sua casa di Los Angeles. Dopo la morte del marito, sul profilo Twitter di Talina, sono comparsi alcuni messaggi strani come “Non si è ucciso, ma era già morto prima che si impiccasse, ne ho le prove”, oppure “Tutti noi ce ne andiamo, sono contenta che si sia ucciso” e un altro ancora parlava di un presunto tradimento con Mike Shinoda, altro membro della band.

Pare che la donna sia stata una delle prime a sapere della scomparsa del cantante che è stato trovato morto nella sua stanza poche ore prima di un servizio fotografico a cui avrebbe dovuto sottoporsi la band (e il corpo sarebbe stato trovato proprio mentre alcuni membri del gruppo stavano andando a prenderlo).

To Top