Musica

Young Dolph, il rapper ferito gravemente a colpi di arma da fuoco

Young Dolph, il rapper ferito gravemente a colpi di arma da fuoco

Young Dolph, il rapper ferito gravemente a colpi di arma da fuoco

LOS ANGELES – Il rapper Young Dolph è stato ferito gravemente a colpi d’arma da fuoco fuori da un albergo di Hollywood. Gli investigatori indagano nell’ambiente dell’hip-hop, poco più di sei mesi dopo un altro episodio, in cui il musicista è sopravvissuto ad una scarica di proiettili sparata contro il suo Suv, a Charlotte, nel North Carolina.

Il musicista, scrive TMZ, è stato colpito durante una lite con tre uomini fuori dal Loews Hollywood hotel, vicino all’incrocio tra Hollywood Boulevard e Highland Avenue. Young Dolph, il cui vero nome è Adolph Thornton Jr., è stato affrontato dai tre uomini davanti all’albergo; dalle parole si è passati allo scontro fisico, infine uno degli aggressori ha tirato fuori una pistola e ha sparato a Dolph.

L’ipotesi più accreditata è che il rapper sia stato colpito da un artista rivale. Una persona è stata fermata mentre si cercano gli altri due uomini. L’aggressione precedente risale a febbraio, e in quella occasione furono trovati a terra oltre 100 bossoli di proiettile, sparati da varie armi contro case e veicoli, incluso il Suv di Dolph, che si è salvato solo grazie ai vetri antiproiettile.

A maggio sono state arrestate tre persone in relazione a quell’episodio. Nel mese di aprile, Dolph ha pubblicato un album intitolato “Bulletproof”, riferito ai fatti di Charlotte, ora al numero 36 della classifica dei 200 album più venduti.

To Top