Alessandro Camilli

Appendino braccio…sinistro? Paolo Giordana prete Chiesa Patriarcato Autocefalo e…

Appendino braccio...sinistro? Paolo Giordana prete Chiesa Patriarcato Autocefalo e...

Appendino braccio…sinistro? Paolo Giordana prete Chiesa Patriarcato Autocefalo e… (foto Ansa)

ROMA – Appendino braccio…sinistro? A Torino, di cui Chiara Appendino è sindaca tutto sommato apprezzato (al netto del grave errore anche amministrativo emerso in Piazza San Carlo la notte dei 1.500 feriti), se ne parla molto in questi giorni. Molto se ne parla dopo che per molto tempo nulla se ne era detto. E forse le due circostanze, la troppa attenzione oggi, il troppo silenzio ieri, hanno in fondo la stessa motivazione: il suo ruolo.

Ruolo di chi? Di Paolo Giordana, collaboratore, consigliere, c’è chi dice addirittura guida del sindaco Appendino. Aldo Grasso sul Corriere della Sera usa per Giordana più o meno ironici rimandi a Rasputin, Nosferatu, Mazzarino o “Richelieu al bagnet verd”. E argomenta “lei non fa un passo senza portarselo dietro o senza consultare questo ex seminarista…che ora è nel mirino di quanti patiscono il suo straordinario potere. compresi molti grillini…”.

Come che sia, singolare biografia e singolare seminarista Paolo Giordana. Ai primi suoi passi collaboratore di un esponente di An, poi nello staff di Chiamparino e quindi al fianco della Appendino. Seminarista sì, ma poi in rotta con la Chiesa cattolica ed ora prete o qualcosa di simile di una Chiesa scismatica ortodossa dal nome Chiesa Autonoma del Patriarcato Autocefalo di Parigi.

Chiosa Aldo Grasso: “Insomma qualche analogia con il monaco siberiano c’è”. A noi però pare cogliere qualche analogia con quel signore che cominciò con Alemanno, passò con Marino e finì con la Raggi. Quel signore di cui la Raggi sindaco disse quando fu inquisito e incriminato “solo uno delle migliaia di impiegati del Comune”. E invece era il suo braccio destro. Singolari suggestioni, forse nulla più che suggestioni accostano le figure di Paolo Giordana e l’uomo che piazzò se stesso al fianco della Raggi nelle chat e in Campidoglio, oltre che il fratello nella dirigenza capitolina.

Entrambi capi di gabinetto il Marra braccio destro della Raggi e il Giordana braccio…sinistro (?) della Appendino.

To Top