Opinioni

I cinesi vogliono la Fiat

I cinesi vogliono la Fiat

I cinesi vogliono la Fiat

ROMA – “I cinesi vogliono la Fiat” è il titolo dell’articolo pubblicato da Giuseppe Turani su Uomini e Business:

Fca vola in Borsa, oltre il 5 per cento in un solo giorno, sull’ipotesi che i cinesi siano interessati a acquisire la società. Più in dettaglio sembra che siano interessati a tutto: dalla trattativa (che però deve ancora entrare nel vivo, se mai ci entrerà) resterebbero fuori le attività di Alfa Romeo e di Maserati.

I cinesi sarebbero molto interessati alla produzione della Jeep e alle reti di distribuzione in Europa e in America.

Per ora siamo solo agli incontri tecnici (finalizzati però a un’eventuale acquisizione in blocco).

Un problema, comunque, si profila sin da adesso e si chiama Donald Trump. Difficilmente il presidente americano autorizzerebbe un ingresso così massiccio della Cina negli affari del suo paese. Sull’altro piatto della bilancia ci sono le note abilità negoziali e diplomatiche di Marchionne, che già riuscì a farsi cedere la Chrysler da Obama. No comment per ora da Torino.

Tutto ciò, comunque, testimonia che Fca è un complesso produttivo interessante e conteso nel mondo.

To Top