Opinioni

Cresce la crescita italiana

Cresce la crescita italiana

Foto Ansa

ROMA – Cresce la crescita italiana. Non è un gioco di parole: nel 2017 si punta all’1,3 per cento di aumento del Pil. Giuseppe Turani ha pubblicato questo articolo anche su Uomini & Business:

“Paese bizzarro l’Italia. I politici sono persi intorno al dilemma della legge elettorale e della data delle elezioni. E sembra che niente altro possa avere importanza. Invece il paese si muove. E’  di qualche giorno fa la notizia, fonte Istat, di una crescita dello 0,4 per cento nel primo trimestre e quindi con una prospettiva di crescita dell’1,2 per cento in corso d’anno.

Poiché siamo un paese molto bizzarro, non sono mancati quelli molto astuti che hanno spiegato come quello 0,4 per cento sia farlocco. Non ci sarebbe, insomma, alcuna ripresa.

Invece  le cose non stanno così. Lo 0,4 per cento è stato calcolato secondo le metodologie in uso e è accettato da tutti i centri internazionali, nessuno dei quali ha contestato il dato.

Ma c’è una sorpresa, positiva, e che non piacerà ai sostenitori della fine imminente dell’azienda Italia.

Da Londra, gli economisti della Oxford economics (solitamente pessimisti sul nostro paese) hanno rivisto i loro calcoli e hanno concluso che esistono le condizioni, qui in Italia, per avere nel 2017 una crescita dell’1,3 per cento, che è già molto meglio dell’1 per cento fatto  nello scorso anno.

E anche vero, però, che gli stessi economisti prevedono per gli anni successivi una crescita italiana che torna a sedersi su un pacifico 1 per cento annuale. Troppo poco, anche rispetto ai risultati medi europei, ben  più alti.

Il senso di tutto ciò è però chiaro. Probabilmente per magia in questo momento l’Italia ha preso la rincorsa e sta accelerando. Una classe politica decente sarebbe in strada a dare una spinta. Ma niente. Si stanno occupando di leggi elettorali. Che il cielo li perdoni”.

To Top