Lucio Fero

Europa cialtrona su migranti, 90% sbarca in Italia. “Peggio per lei, meglio per noi”

Europa cialtrona su migranti, 90% sbarca in Italia. "Peggio per lei, meglio per noi"

Europa cialtrona su migranti, 90% sbarca in Italia. “Peggio per lei, meglio per noi”

ROMA – Europa cialtrona, sì c’è un’ Europa, anzi una Unione Europea, in cui Stati e governi si comportano da cialtroni, da gente che scarica i guai sul vicino di pianerottolo, da soci che danno un calcio al socio in difficoltà, da amici (si fa per dire) che si rallegrano e compiacciono perché attraversando la strada la macchina ha investito te e non loro…

Un’Europa cialtrona e non è quella contro cui in maniera cialtrona si grida ogni giorno letteralmente non sapendo quello che si grida. L’Europa cialtrona non è quella dell’euro che non ci fosse staremmo assai peggio e neanche quella delle regole finanziarie e di bilancio e neanche quella delle banche. Non è l’Europa cialtrona quella dell’economia e dei soldi che noi italiani ci danneggia nulla e protegge parecchio. L’Europa cialtrona è quella sui migranti.

C’è un’Europa cialtrona che approfitta della geografia e all’Italia sui migranti fa da mesi, da anni il gesto del braccio piegato a mezz’aria. In Italia, complice la geografia e dopo la chiusura della rotta balcanica, sbarca ora da mesi il novanta per cento dei migranti, tutti provenienti dalla rotta libica. Non c’è nulla da fare, non si può cambiare la geografia, non li si può respingere come illudono gli arruffa popolo a meno di non affogarli. Si può fare un lungo lavoro per “asciugare” l’esodo prima che partano. Fermarli almeno in parte prima che si mettano in mare, prima ancora che arrivino in Libia. Questo sì, si può e si deve fare ma è cosa lunga, costosa e difficile, non buona per comizi, sparate e campagne elettorali permanenti.

L’Italia dunque è in difficoltà, anche politica e civile sul fronte dei migranti. E c’è una Europa cialtrona che ne approfitta e all’Italia che è costretta a veder sbarcare sul suo territorio il 90 per cento dei migranti questa Europa cialtrona da mesi e anni dice: “Peggio per te, meglio per noi”.

All’Europa cialtrona fa comodo sbarchino tutti da noi e l’Europa cialtrona si adopera perché tutti da noi restino. Chiude le sue frontiere, rifiuta di accoglierne anche uno. Per l’Europa cialtrona si è “unione” quando si tratta di assegnarsi quote di fondi europei in moneta, non si è più “unione” ma si ridiventa nazione quando si tratta di assegnarsi quote di migranti da ospitare.

Questa Europa cialtrona non è la Francia o la Spagna o la Germania o la Grecia. Questa Europa cialtrona è la Polonia, l’Ungheria, la Repubblica ceca, la Slovacchia e sono i baltici Lettonia, Lituania ed Estonia.  Bene chiamarli per nome e cognome e non consentire risultino invisibili e indistinti dietro la generica dizione “Bruxelles”.

To Top