Blitz quotidiano
powered by aruba

M5S: “Complotto a Roma per farci vincere”. Sventiamolo!

La foto di di Lucio Fero

Leggi tutti gli articoli di Lucio Fero

ROMA – M5S a Roma, cioè Paola Taverna che il Movimento nella capitale incarna e guida, ha svelato e smascherato i piani occulti e maligni dei nemici politici. Ecco la sua accorata denuncia, la sua coraggiosa esposizione dei fatti: “A Roma c’è un complotto per farci vincere le elezioni”. Complotto dunque, questa è la parola.

Complotto per far vincere le elezioni a M5S e insediare un sindaco M5S. Complotto cui partecipano ovviamente il Pd coi suoi candidati, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia con il loro candidato, e Marchini e Storace e…un grande complotto. La denuncia del complotto per far vincere le elezioni a M5S viene da…M5S.

E quindi viene immediato e civico il grido “Infermieri!”, la richiesta di soccorso immediato da parte di personale medico e paramedico specializzato che possa dare assistenza alla persona (al MoVimento non si può) colpita da  si spera momentaneo stato confusionale.

Ma, se si va avanti nella parole e pensieri di Paola Taverna M5S a Roma, si avverte come l’ansia per il complotto, lo scavo per individuarlo, la denuncia per sventarlo siano più profonde di una momentanea confusione. Sì, è vero che non si è mai visto al mondo tutti i nemici e avversari che complottano per farti vincere le elezioni, ma M5S Paola Taverna ne sa, a loro non la si fa. “Ci fanno vincere, poi ci tolgono i fondi e così ci screditano davanti alla gente”.

Eccolo dunque il complotto, ecco svelato l’infame progetto occulto, l’anti popolare strategia dei nemici del popolo, la macchinazione diabolica e malvagia. Bisogna opporsi, sventare il complotto per far vincere le elezioni a Roma a M5S. Informare la gente del complotto in atto e fare in modo che non vada in porto. Far vincere M5S per poi fregarlo, ecco basta non votarlo M5S e il complotto va in fumo, M5S perde le elezioni e i suoi nemici e avversari restano fregati. Paola Taverna ha indicato la via.