Lucio Fero

Software anti fake news dei politici, sarà linciato dalla gente

Software anti fake news dei politici, sarà linciato dalla gente

Software anti fake news dei politici, sarà linciato dalla gente

ROMA – Software anti fake news dei politici. Dalla Gran Bretagna arriva l’illusa notizia che la tecnica è pronta e tra un po’ disponibile per prendere in castagna e cogliere con le mani nella marmellata i politici che raccontano balle. Praticamente in tempo reale, il politico dice una bugia, una falsità, propala una fake news e lì subito il giornalista attiva il software e gli contesta la balla.

Bello, no? Chi non è d’accordo alzi la mano. Tutte le mani giù, tutti d’accordo? Tutti bugiardi: se e quando fosse disponibile il software caccia balle dei politici verrebbe smontato a furor di popolo e linciato dalla gente, dalla gente prima ancora che dai politici.

Dice che dalla Gran Bretagna stanno lavorando a un bullshit detector, letteralmente ad un rilevatore di stronzate. Ecco, facciamo ci sia questo detector e sia in finzione in un telegiornale o in un talk-show politico e sia acceso nel corso delle dichiarazioni dei politici, diciamo incorporato nel microfono o nella telecamera. La bullshit esce dalla bocca del politico (o sindacalista o scrittore o economista o sociologo o criminologo o quel che vi pare) e si sente un bip e una lucetta rossa comincia a lampeggiare…

Bello, no? Bellissimo. Siamo tutti d’accordo nello smascherare le balle dei politici, evviva! Bugiardi, non siamo né tutti né per niente d’accordo. Quando suonasse il bip e si accendesse il segnale “balla” di fronte al politico che dice se mandi più presto la gente in pensione ci sono più posti lavoro per i giovani, quanti italiani starebbero anima e cuore con il politico e non con il detector di “stronzate”?

E balle i numeri sugli immigrati in Italia di cui siamo convinti. E balla l’idea che le pensioni siano tutti soldi nostri che abbiamo messo lì con i contributi. E balla che tutti pagano troppe tasse. E balla che un impianto trasformazione rifiuti urbani avvelena l’aria. E balla che aziende farmaceutiche guadagnano coi vaccini multidose, guadagnano di più con i monodose (comunque più di tutto guadagnano con le malattie e non con i vaccini). E balla che più facili fai la scuola e l’università e meglio i figli si inseriscono nella società. E balla soprattutto che la democrazia sia fare tutto quello che vuole…la gente.

Ma come, balle, fake news la gran parte delle cose in cui crediamo più o meno ciecamente? Già, i politici le più grandi balle le ripetono soltanto, ne fanno una divisa, una bandiera. Ma le ripetono dopo aver ascoltate dalla gente. Il software anti balle dei politici se e quando esisterà davvero sarà condannato da giudici in aule di Tribunali, rifiutato dai giornalisti come attentato alla loro autonomia professionale, espulso da studio dai conduttori tv, linciato dalla gente su pubblica piazza come servo di imprecisati ma orridi padroni.

Le bullshit sono gran parte dei nostri sogni, della nostra rabbia, dei nostri diritti acquisiti, delle nostre più care certezze. Nessuna verità potrà mai toglierci tutto questo.

To Top