Silvia Cirocchi

Ius Soli, sciopero della fame. Del Rio + 70 al Senato tentano il colpo di coda

ius-soli-senato

Ius Soli, il Senato tenta il colpo di coda per l’approvazione

ROMA – Una settantina di parlamentari, capitanati dal ministro Graziano Del Rio hanno iniziato lo sciopero della fame, la maggioranza tenta il colpo di coda per chiudere il cerchio e far arrivare lo Ius Soli in aula prima che vi approdi la legge di stabilità.

La prima ipotesi è quella di ricorrere al voto di fiducia sul testo attuale che però vede la forte opposizione dei centristi che di fatto fanno mancare i numeri per l’approvazione. Proprio per questo il gruppo democratico al Senato sta cercando di costruire una maggioranza tale che regga anche senza una parte dei voti di Alternativa Popolare.

La seconda ipotesi è quella di giungere ad una modifica del testo attuale, che sarebbe poi la richiesta dei centristi. Il problema in questo caso è la tempistica. Infatti con la nuova modifica sarebbe necessario un nuovo passaggio alla Camera. L’ultima ipotesi vedrebbe i dem intenti a convincere Angelino Alfano e i suoi ad uscire dall’aula nel momento della votazione, facendo così abbassare il quorum e permettendo alla maggioranza di avere i voti per approvare lo Ius Soli. Insomma, la pagliacciata buonista continua.

To Top