Blitz quotidiano
powered by aruba

Andrea Bocelli confessa: “Con mia moglie Veronica…”

ROMA – Andrea Bocelli non parla spesso con la stampa, ma ora ha deciso di rivelarsi in una lunga intervista-confessione a Oggi. Padre di famiglia e pastore, ne esce una persona limpida, senza macchia. “Ma come tutti sono pieno di fragilità, di insicurezza”, spiega. Poi aggiunge: “Certo la mia immagine pubblica mi descrive come un santo, ma invece sono tutto tranne che un santo. Io sono un uomo senza virtù, che insegue la virtù con tutte le sue forze, che sono troppo poche. Non ho mai vantato qualità morali eccezionali, però aspiro a quello”. Ne segue la domanda: “Aspira alla santità?”. Chiara la risposta: “Aspiro alla santità anche se non ci arriverò mai”.

Così, gli viene chiesto se nel frattempo ci pensa Veronica, la moglie, a fare la santa con lui. E qui, forse, emerge un lato passionale e meno conosciuto di Bocelli, che risponde: “No! E aggiungo: fortunatamente no, perché la nostra non è di certo un’unione santa. È invece un’unione viva e appassionata”. Dunque Bocelli presenta all’intervistatore Veronica, che spiega: “Ho capito perché vuole che risponda io… beh, le posso dire che non c’è cosa più bella e santa di un amore tra un uomo e una donna che si sono sposati, come noi, davanti a Dio. Il nostro è stato un colpo di fulmine e la nostra passione è sempre rimasta viva, identica agli inizi”.

Immagine 1 di 6
  • Andrea Bocelli e la moglie Veronica Berti (foto Ansa)Andrea Bocelli e la moglie Veronica Berti (foto Ansa)
  • Andrea Bocelli e Ariana Grande
Immagine 1 di 6