Blitz quotidiano
powered by aruba

Annalisa Minetti: “Io falsa cieca? L’ignoranza è ovunque”

ROMA – “Tutti possono fare tutto, c’è una cosa però che non si può fare, che io non riuscirò da sola a fare, ora: estirpare le radici profonde dell’ignoranza. L’ignoranza è ovunque”. Annalisa Minetti torna a Domenica Live e risponde a chi la accusa di essere una falsa cieca.

“Io sono autosufficiente perché sono intelligente e l’intelligenza aiuta a capire come trovare un’alternativa” spiega. Quanto alle accuse, “sulle basi di cosa? – scandisce l’ex vincitrice di Sanremo – Perché sono autonoma? Perché ballo, perché mi trucco, perché mi vesto bene, perché sono una bella donna? Perché normalmente i non vedenti sono riconosciuti come persone brutte? Perché sono una mamma, perché vivo da sola?”.

“Perché siete abituati a sapere che i non vedenti utilizzano bastone e cani guida? – dice Annalisa Minetti – Ho molto rispetto per chi lo fa. Io a questi compromessi con la mia patologia non ci sono mai scesa, non mi piacciono, voglio sentirmi bella come poche donne al mondo, voglio essere me stessa, vivere con la mia dignità e provare, siccome ripeto ho la fortuna di avere intelligenza, l’intelligenza mi ha portato a capire che potevo trovare delle alternative a quello che sembrava inizialmente un limite, una difficoltà”.

Immagine 1 di 8
  • Annalisa Minetti ospite di Domenica Live
  • Minetti a Sanremo nel 2013
  • Minetti a Sanremo nel 2013
  • Minetti in un tour di gospel nelle chiese nel 2012
  • Minetti candidata con Scelta Civica
  • Minetti con l'imprenditore Giovanni Cottone
  • Minetti a Porta a Porta
Immagine 1 di 8