Blitz quotidiano
powered by aruba

Barbara D’Urso: “Non sono felice. Mai più un uomo in casa mia”

ROMA – Barbara D’Urso si confessa. La carriera va alla grande, ma di uomini all’orizzonte non se ne vedono. La conduttrice Mediaset, al Corriere, dice di averci messo una pietra sopra.

“Non sono una persona felice: non si può essere felici in un mondo come questo, a meno che tu non decida di vivere in una bolla d’ aria e di fregartene di tutto”, dichiara, “io non sono così, non ce la faccio. Posso provare gioia, ma non felicità. Gioia è anche sedere qui, in giardino, e vedere la mia bougainvillea crescere. Non sono innamorata, non riesco più a innamorarmi di un uomo”.

La conduttrice sembra sicura: “Mi mette il morbillo l’ idea che ci sia qualcuno con le chiavi di casa mia. Si arriva ad un certo punto in cui gli spazi sono troppo importanti: non condividerò più la casa con nessuno. La libertà di alzarmi e spalancare la finestra, come voglio io, anche se fuori c’ è il gelo, non la baratto con niente”.

Barbara, che sta per tornare in onda su Canale 5 con Domenica Live e Pomeriggio Cinque, parla anche della tv: “Le porte in faccia le prendono tutti. Perché non hai talento, non hai centrato l’ obiettivo o magari chiedevi troppo. Ci sta”, dichiara, “quello che mi fa incazzare sono le porte in faccia per un’ ingiustizia. E io ne ho prese. Programmi che avrei dovuto condurre, anni fa, e sono andati ad altri. Per lavorare in tv servono sacrificio e rigore. Sono un cagnaccio, lavoro sempre, le notti di venerdì e sabato le passo a guardare i servizi che mando in onda la domenica. Tutti. Ho l’ ossessione del controllo”.