Blitz quotidiano
powered by aruba

Bianca Balti: “Con Checco Zalone non andrei neanche se…”

ROMA – Bianca Balti senza veli su GQ: la modella italiana, 32 anni, posa per il settimanale per un servizio di foto in bianco e nero in cui si mostra più del solito. E dice la sua su moda, tà, cinema…«Mi spoglio perché odio i moralismi. Sono completamente disinibita».

«Lagerfeld dice che il mio lato B è il più bello del mondo della moda». «Non farei mai un cinepanettone». «Checco Zalone? Non andrei con lui neanche se fosse l’ultimo uomo sulla terra». «Trump? A Gesù non sarebbe piaciuto». «Vorrei incontrare papa Francesco: ho anche tatuato Saint Francis sotto al seno».

«Sono completamente disinibita. Mi spoglio, è una cosa naturale. All’inizio utilizzavo la tà come provocazione, per far arrabbiare i miei, che sono pudicissimi. Ora invece è espressione della mia libertà, del mio essere aperta. Un simbolo dell’odio verso il moralismo. Sono e nemmeno lo so, in un certo senso».Accompagna l’intervista un ampio servizio fotografico firmato da Vincent Peters, in cui la modella lodigiana si mostra come mai prima d’ora: «Agli uomini piacciono il seno e il sedere, no? Quindi mi son detta: Bianca, facciamoli vedere. Tra l’altro sto allattando, e ho un décolleté fantastico. E in più, quando avevo posato per Playboy non mi avevano fotografato il “lato B”. Circostanza che Karl Lagerfeld non ha apprezzato. Lui dice che nel mondo della moda è il più bello. L’unico non palestrato».

(per vedere le foto clicca qui).